In arrivo il super pomodoro: ricchissimo di antiossidanti

0
1

Sta per arrivare dai laboratori del Regno Unito un super pomodoro estremamente ricco di sostanze preziose per l’organismo. La notizia da CheDonna.it nella sezione salute.

Pomodori (Thinkstock)
Pomodori (Thinkstock)

Dopo la super cioccolata arriva il super pomodoro a proteggere la nostra salute. Mangiare pomodori potrebbe presto essere equivalente a bere 50 bottiglie di vino rosso! Ma solo per quanto riguarda le sostanze antiossidanti contenute del vino, su tutti il resveratrolo. Gli antiossidanti, infatti, proteggono le cellule dai processi degenerativi, come quelli che stanno alla base dell’invecchiamento e dei tumori.

Il super pomodoro dunque contiene importantissime sostanze che si possono estrarre anche per ottenere integratori o cibi arricchiti, oltre che consumare direttamente i pomodori. Oltre al resveratrolo, l’altra sostanza antiossidante che contiene il super pomodoro è la genisteina, normalmente contenuta nella soia, e molto utile nella prevenzione dei tumori.

Il pomodoro contenente quantità eccezionali di antiossdidanti è stato prodotto dai ricercatori del centro di ricerca britannico John Innes, dove lavora anche lo scienziato italiano Eugenio Butelli. Il super pomodoro è stato ottenuto con una modificazione genetica: aggiungendo al Dna del normale pomodoro i geni responsabili della produzione del resveratrolo nella vite e quelli della genisteina nei legumi. Poi è stata aggiunta anche una speciale proteina, la AtMYB12, che si trova nell’arabetta comune (Arabidopsis thaliana), la pianta più utilizzata nei laboratori di ricerca di tutto il mondo. Questa proteina è fondamentale per la produzione degli antiossidanti resveratrolo e genisteina perché aumenta, come una specie di rubinetto, l’attività dei geni coinvolti nella loro fabbricazione.

Il super pomodoro si preannuncia quindi come un validissimo alleato della nostra salute, senza bisogno di bere litri e litri di vino rosso per assumere la stessa quantità di antiossidanti.