Home Attualità

MUSICA: Si è chiuso il tour sold out di Marco Mengoni

CONDIVIDI

La redazione di CheDonna, per la categoria Musica vi informa che dopo 10 straordinarie tappe completamente esaurite nei palazzetti più importanti di tutta Italia, si è chiuso sabato 23 maggio #MENGONILIVE2015, il tour sold out di Marco Mengoni, che ha visto trionfare il cantautore davanti al pubblico in delirio, per la prima volta vero e proprio protagonista dello show.

Come per tutto il progetto discografico PAROLE IN CIRCOLO (Sony Music), già doppio platino e ancora presente nella top ten degli album più venduti, un ruolo fondamentale è stato affidato alla App ufficiale che, su App Store e Google Play, ha superato i 65mila download, un numero da record per la app di un artista. Utilizzando la stessa App durante i concerti, tutti i fan con telefono alla mano hanno realizzato alcuni quadri spettacolari diventando loro stessi veri e propri protagonisti dello show, come parte integrante dello spettacolo, vivendo il concerto in un modo completamente inedito.

Numeri impressionanti anche sulle piattaforme social: su Facebook, nelle tre settimane del tour i post hanno avuto una copertura di 9 milioni di persone raggiunte, mentre i 60 secondi del video di “Dove si vola” al Mediolanum Forum di Assago con la scenografia realizzata tramite la App  hanno raggiunto 1.058.304, con oltre 60mila interazioni sul post tra commenti e condivisioni. L’hashtag #Mengonilive2015 ha collezionato su Twitter quasi 40mila tweet, mentre su Instagram sono state caricate oltre 10mila card utilizzando #ilmioMengonilive2015, che crea l’album fotografico collettivo dentro la sezione Community della App.

Sul palco del tour, che ha registrato ovunque grandissimo successo di pubblico e di critica, hanno suonato nove straordinari musicisti: Gianluca Ballarin, direttore musicale che ha seguito gli arrangiamenti insieme allo stesso Mengoni, alle tastiere, Giovanni Pallotti al basso, Peter Cornacchia e Alessandro De Crescenzo alle chitarre, Davide Sollazzi alla batteria, Davide Ferrario ai cori e polistrumentista, Francesco Minutello alla tromba, Mattia Dalla Pozza al sax e Federico Pierantoni al trombone.

Marco ha disegnato personalmente il palco da 200 mq, davanti a tre megaschermi da 140 mq, con proiezioni particolari e differenziate per ogni brano della scaletta, che seguiva lo stesso percorso dell’album Parole in Circolo. In apertura il successo multiplatino Guerriero, passando per Esseri Umani, il brano già certificato oro preceduto da un momento particolarmente intimo in cui Marco riflette seduto sospeso al centro di una visione prospettica di una stanza 3D, e sul finale il nuovo singolo Io ti aspetto, per oltre 20 brani in totale.

Il tour è stato prodotto e distribuito da Live Nation.