Home Salute e Benessere

Rimedi naturali: i semi di lino per purificare il colon

CONDIVIDI

Se siete tra le persone che soffrono molto di disturbi legati all’infiammazione del colon e alla funzionalità intestinale, non potrete che trovare giovamento dall’assunzione giornaliera di semi di lino. Chedonna.it vi illustra tutte le proprietà di questi semi per la nostra salute.

olio-di-semi-di-lino-2

 

Questi semi oleosi sono ricchi di acidi omega3 e ne sono una eccellente fonte. Oltre ad avere grandi proprietà nutrizionali questi piccoli semini possono diventare i migliori alleati del nostro intestino e della depurazione del colon.

Come depurare il colon con i semi di lino

I semi di lino hanno la proprietà di catturare le tossine e di eliminarle, sotto forma di scarti. Per questo motivo l’assunzione giornaliera di questo seme aiuterà a superare patologie come il colon irritabile, la stipsi, la gastrite, i diverticoli e le emorroidi.

Una volta ingeriti infatti hanno il potere di rendere le feci morbide e facilitarne l’evaquazione, inoltre se assunti con l’acqua porteranno via le tossine presenti nell’intestino e depureranno l’organismo regalandovi benessere e una pelle priva di imperfezioni. Tante proprietà per dei semini così piccoli e molto economici.

Come consumare i semi di lino

Si consiglia di consumare i semi di lino tritati con tutto il loro guscio, nella misura di due cucchiai al giorno accompagnati da due bicchieri di acqua. Sarà bene consumarli tritati freschi di volta in volta, per non perdere tutte le qualità del seme.