Home Social

Sconfigge la depressione grazie ai suoi post su Facebook!

CONDIVIDI

Quando navigare sul social network più famoso del mondo può diventare anche una terapia contro la depressione.

Questo è quello che è accaduto a Charlotte, una ragazza inglese di 36 anni

 charlotte

 

La sua salvezza? Postare ogni giorni status positivi sul suo profilo

Alcuni giorni fa sul Mirror è stata raccontata la storia di Charlotte Reed, una ragazza londinese di 36 anni, alla quale, in seguito ad un impegnativo intervento chirurgico, era stata diagnosticata una forte depressione.

I medici che l’avevano in cura le hanno consigliato di contattare uno specialista e di iniziare a prendere degli antidepressivi, ma a Charlotte proprio non andava giù di doversi affidare a questo tipo di terapia.

“Non avevo mai provato nulla del genere, mi sentivo morire in qualsiasi momento. Ero in una bolla nera”. Queste le parole della ragazza intervistata dal Mirror.

Per affrontare questa spiacevole situazione Charlotte ha iniziato quindi a postare ogni giorno su suo profilo Facebook degli status positivi come ad esempio: “Fai del tuo meglio e poi lascia che l’universo faccia il resto” ed altri dello stesso tipo. Di fatto i suoi post sono diventati, nel giro di brevissimo tempo, virali, tanto da farle guadagnare migliaia di followers che, nei giorni in cui per un motivo o per l’altro non riusciva a pubblicare nulla, chiedevano a gran voce le sue “perle”. Con il passare del tempo il suo umore e la sua condizione in generale è andata nettamente migliorando: “I miei status e il calore della gente che li condivideva mi mettevano allegria”.

Il successo è stato tale che Charlotte ha deciso infine di raccogliere tutti i suoi status in un libro che, ad oggi, conta circa 5000 copie vendute.

Insomma oltre ad essersi rivelata un’ottima terapia, questa sua iniziativa le sta portando anche un discreto ritorno economico.

Voi che cosa ne pensate?