Home Ricette Dessert Video ricetta delle Feste: goloso Pandoro con gocce di cioccolato

Video ricetta delle Feste: goloso Pandoro con gocce di cioccolato

CONDIVIDI

Per far festa in famiglia non c’è niente di meglio di un dolce tradizionale fatto in casa, magari rivisitato in maniera personale per renderlo ancor più goloso. Per questo oggi vi proponiamo la video ricetta di un dolce natalizio che farà venire l’acquolina in bocca a grandi e piccini: il pandoro con le gocce di cioccolato. Vediamo insieme come preparare questa delizia!

TRE_Pandoro_Chocolate_Slice

Dopo avervi illustrato i Babbo Natale di fragole, la ricetta per vivere le Feste nel divertimento, oggi noi di CheDonna.it vogliamo proporvi una versione alternativa del pandoro, una ricetta semplice da preparare nella cucina di casa vostra, che al tradizionale impasto aggiunge delle golosissime gocce di cioccolato.

Pandoro con gocce di cioccolato, la video ricetta

Ingredienti

Per il lievitino

100 g di farina Manitoba

5 g di zucchero

100 ml di acqua

5 g di lievito di birra

Per il secondo impasto

200 g di farina Manitoba

60 g di uova

50 g di zucchero a velo

50 ml di acqua

5 g di lievito di birra

Per il terzo impasto

520 g di farina Manitoba

140 g di zucchero a velo

30 g di destrosio

2 bustine di vanillina

1 pizzico di sale

150 g di burro

2 uova medie

1 tuorlo

Per farcire

200 g di gocce di cioccolato fondente

Con le dosi sopra indicate riuscirete a ottenere un pandoro di 1 kilo e mezzo circa, quindi ricordatevi di utilizzarre uno stampo da pandoro da 750g circa o in alternativa una teglia dal lato di 18 cm.

Innanzitutto cominciate con la preparazione del lievitino: sciogliete i 6 g di lievito di birra in 100 ml di acqua tiepida con un cucchiaino di zucchero. Mescolate il tutto fino a farlo sciogliere completamente e unite il tutto alla farina fino a ottenere una pastella liscia e senza grumi. Coprite la ciotola con della pellicola trasparente e lasciate lievitare per almeno un’ora in un luogo tiepido e al riparo dagli spifferi.

Dopo aver lasciato a riposo il lievitino, ponetelo in una ciotola piuttosto capiente e unite 200 g di farina Manitoba, un uovo, 50 g di zucchero a velo e ulteriori 5 g di lievito di birra sciolto in 50 ml di acqua tiepida. Con un mestolo di legno mescolate bene tutto il composto, che alla fine dovrà risultare appiccicoso, coprite la ciotola con la pellicola trasparente e lasciate a lievitare per un’altra ora e mezza.

Infine, prendete l’impasto che nel frattempo avrà raddoppiato il proprio volume, unitelo agli ultimi 520 g di farina Manitoba, 150 g di burro a temperatura ambiente, 140 g di zucchero a velo, le 2 bustine di vanillina e i 30 g di destrosio, un pizzico di sale, due uova intere e un tuorlo. Abbiate l’accortezza di lavorare a lungo l’impasto, preferibilmente con le mani, fino a ottenere un panetto morbido e vellutato, che metterete a lievitare fino al raddoppio del volume nella solita ciotola coperta dalla pellicola.

Foderate con la carta forno uno stampo da pandoro da circa 750 g e una tortiera da 18 cm. Dividete l’impasto in due parti, una più grande dell’altra, stendetelo con le mano fino a ottenere due cerchi spessi un centimetro e cospargete con le gocce di cioccolato su tutta la superficie. Arrotolate i lati fino a ottenere due palline, ponete quella più grande nello stampo e la più piccola nella tortiera, lasciate lievitare per l’ultima volta fino al raddoppio del volume.

Infine cuocete gli impasti a 160°C per 20 minuti e poi a 140°C per altri 35 minuti. A cottura completata ricordatevi di lasciar stiepidire il pandoro prima di servirlo con un’abbondante spolverata di zucchero a velo.

[vsw id=”S7d3mihA8O0″ source=”youtube” width=”800″ height=”600″ autoplay=”no”]