5 cose da sapere sul make up

Da quando le guro del make up hanno fatto la loro comparsa sul web quella per il trucco sembra diventata una vera mania delle donne italiane: tutte abbiamo capito finalmente che non serve essere Julia Roberts per poter usufruire dei super poteri del make up e che ottenere risultati eccellenti può essere un traguardo abbordabile anche in casa propria.

La corsa alle informazioni, ai consigli e agli acquisti si è dunque fatta spasmodica e, con essa, cresceva ovviamente anche la mole di nozioni a disposizione: risultato? Amanti del make up sempre più numerose ma anche sempre più confuse.

CheDonna.it si propone allora oggi di mettere un po’ di ordine nel caos, soddisfacendo la curiosità di tutte le sue lettrici con 5 informazioni chiave sul mondo del trucco, quelle che ogni appassionata del settore dovrebbe conoscere alla perfezione.

candymakeup

Pronte allora a scoprire le norme che renderanno ogni vostro look davvero impeccabile? Eccole elencate in una top 5 imperdibile.

Cosa sapere assolutamente sul make up?

Ogni buon trucco si basa su equilibrio, lunga tenuta e fantasia: noi vi insegniamo oggi come sviluppare al meglio questi punti grazie ad alcune buone abitudini e regole che ciascuna di noi dovrebbe sempre seguire. Scopriamole insieme e poi… che make up sia!

Occhi o labbra?: i make up artist ce lo dicono da una vita, l’unico modo per avere un make up sempre raffinato e mai eccessivo è scegliere. Se volete sfoggiare uno smokey eyes dovrete arrendervi ad avere labbra nude mentre se opterete per un rossetto dark il trucco occhi sarà quanto di più sobrio possiate immaginare. In ogni cosa quel che ci vuole è equilibrio.

Nessun prodotto ha solo un uso: un rossetto può diventare un blush e un blush può a sua volta trasformarsi in ombretto. Il trucco è l’universo della creatività e così nulla resta scolpito sulla pietra, i pennelli non hanno usi prestabiliti e giocare con i prodotti per ottenere texture diverse è quasi un obbligo.

Rossetto rosso: se c’è un must che tutte le donne dovrebbero avere sempre nel beuty è lui, immortale e, anche se in mille versioni rinnovate, sempre sulla cresta dell’onda. Trovate dunque la sfumatura più adatta a voi e conservate a poi gelosamente a prescindere da moda e stagioni.

Polveri come fissativi: se è vero che la cipria fissa il fondotinta sappiate che la regola vale in generale per tutti i prodotti in polvere. Potrete usare allora l’ombretto nero per fissare la matita all’interno dell’occhio e passare un velo di cipria su di una velina poggiata sulle labbra per regalare al vostro rossetto una durata invidiabile.

Sfumare: ogni applicazione deve sempre esser fatta tenendo a mente questo obbiettivo. Dal fondotinta al rossetto nulla va lasciato sul viso come una macchia di colore, solo così si potrà ottenere un risultato gradevole e uniforme.