ROMA: ECCO IL PIANO PER LA TUTELA della nascita a rischio psicosociale

Un piano per la tutela dei bambini nati in situazioni difficili e le loro mamme – La Provincia di Roma ha promosso in questi giorni un progetto dedicato a tutte le madri che vivono e si devono confrontare quotidianamente con una condizione di disagio qualunque essa sia. Madri senza fissa dimora, senza soldi, ma anche future madri dipendenti da droga o alcol: il progetto si rivolge a loro e ha come obiettivo finale quello di garantire i diritti dei nascituri che, spesso, si trovano in un mondo pieno di problematiche non dovute da loro.

Il piano per la tutela delle nascite a rischio psicosociale prevede la creazione e l’attivazione di molti servizi rivolti proprio alla tutela della maternità e dell’infanzia cercando così di trovare prima il contesto a rischio e agire così tempestivamente.

Realizzato con la collaborazione delle Asl locali, il piano conta anche su un apporto informatico grazie ad un software che servirà per creare delle schede di anamnesi online, iniziare una raccolta di dati delle nascite a rischio…

Per tutte le storie di CheDonna e il Sociale CLICCA QUI

Da leggere