Home Attualità - Tutte le news in tempo reale Anticipazioni TV ANTICIPAZIONI CENTOVETRINE MERCOLEDI’ 28 NOVEMBRE 2012

ANTICIPAZIONI CENTOVETRINE MERCOLEDI’ 28 NOVEMBRE 2012

CONDIVIDI

RIASSUNTO TRAMA IERI, 27 NOVEMBRE 2012 – “Questa sera!”. Tassativo. Yuri deve morire la sera stessa, nel corso della festa di Centovetrine: Maddalena afferma di fronte a Yang che ormai Yuri è una boccia persa. Ora sta dalla parte di Carol e a lei non serve più. Infatti Vetel si precipita dalla Grimani per avvisarla della presenza del cinese a Torino: non deve andare alla festa, sarebbe per lei troppo pericoloso. Ma Carol non gli crede.

“Non è come credi”. Quante volte si è detta questa frase per negare l’evidenza? Carmen ci prova, ma ha di fronte una faina, non un gattino. Anche se, per il momento, è questa l’impressione che Margot vuole dare. Non farà mai del male alla sua amica. Ma a Francesco sì. Questo il direttore lo capisce e affronta la sua dipendente. La Sironi, senza peli sulla lingua, gli rinfaccia che se lui riesce a portare avanti due relazioni nello stesso momento, lei è in grado di gestire due lavori: a Cento e come addetta stampa di Sebastian.

Giovanna è molto realista; come può permettersi di denunciare una persona facoltosa come Sorbov? Chi le crederebbe? Perciò invita Serena a non fare la finta indignata. Ma indignata la Bassani lo è davvero, e senza chiedere il parere di Zanasi ritira la tessera da socio della Spa al padre di Anja. Mauro è preoccupato, questo è un precedente che porterà altri soci a dimettersi.

Il caso è chiuso. Valerio quasi si meraviglia che la Castelli abbia concluso le indagini positivamente. Anche per Thomas è giunto il momento di ritirarsi. Cecilia non ha più bisogno di una guardia del corpo. Lei, però, lo invita a restare, ma l’ordine di una nuova missione è già arrivato a Sironi.

La festa di presentazione della squadra di basket serba è al culmine. Sebastian fa gli onori di casa quando Margot gli strappa il microfono per dire due parole. Prima di tutto ringrazia Castelli per averla nominata sua addetta stampa personale e poi per regalargli una maglietta, personalizzata, della squadra. Tre atleti provenienti appositamente dal Belgrado gliela consegnano. Applausi.

Serena ha bevuto troppo e Brando, accorgendosene, si fa consegnare le chiavi della sua auto. Lei rincaserà in taxi.

Mentre tutti sono giù, nella hall, Yang e Yuri sono su, sulla balconata. Ai cinesi la barba deve crescere molto in fretta! Infatti il killer, barbuto e occhialuto, punta al petto di Vetel una pistola con un silenziatore lungo mezzo metro, e spara. Ma l’arma fa cilecca. Yuri sorride.

E’ Carol ad accorgersi che i due stanno lottando. Yang ha la peggio e cade dalla balconata. Morto sul colpo.

ANTICIPAZIONI TRAMA OGGI, 28 NOVEMBRE – Eliminando Yang, Yuri ha riconquistato anche la fiducia di Carol. Maddalena non vuole rinunciare al suo piano di vendetta, intanto Serena procede nella sua personale dannazione e Viola e Damiano avvistano le luci di una nave…