Home Attualità - Tutte le news in tempo reale TUTORIAL CUCINA: il filetto alla Wellington di Gordon Ramsay

TUTORIAL CUCINA: il filetto alla Wellington di Gordon Ramsay

CONDIVIDI

Gordon Ramsay ci insegna a preparare il suo cavallo di battaglia, filetto alla Wellington – Lui è ovviamente un genio in qualsiasi tipo di ricetta ma quando si tratta del suo cavallo di battaglia non ce n’è davvero per nessuno. Gordon Ramsay e il filetto alla Wellington sono davvero un tutt’uno e difficilmente si potrà arrivare a realizzare questo piatto con la maestria che riesce al famoso chef. Ciò non toglie che però possiamo quantomeno tentare: se infatti a guidarci è lo stesso Gordon forse potremo arrivare a realizzare un filetto degno di questo nome. Ecco dunque tutto per voi un video tutorial in cui Gordon ci mostra come preparare il filetto alla Wellington: il filmato è naturalmente in inglese ma noi vi riproponiamo qua sotto l’intera ricetta ad iniziare dagli ingredienti:

1 pezzo intero di filetto di manzo, del peso di circa 800 grammi

80 g di prosciutto crudo di Parma

400 g di champignon

senape inglese

pasta sfoglia

un tuorlo d’uovo

olio

sale e pepe

Iniziamo salando e pepando il pezzo di carne per farlo poi rosolare in una padella arroventata con un filo d’olio. Quando la carne sarà con rosolata togliamola dal fuoco e spennelliamola con la senape. Mettiamola ora da parte e occupiamoci dei funghi: una volta puliti bene mettiamoli in un frullatore con sale e pepe e facciamo poi saltare il composto in una padella calda senza aggiungere niente, solo per asciugarlo un po’ dall’acqua che i funghi avranno tirato fuori. Adesso è giunto il momento di assemblare il tutto: stendiamo un foglio di pellicola trasparente sul quale adageremo, sovrapponendole un po’, le fette di prosciutto, sopra aggiungiamo uno strato compatto di crema di funghi e poi il filetto. Arrotoliamo tutto con cura, stringendo bene la pellicola, e riponiamo in frigo per una ventina di minuti. Intanto stendiamo la pasta sfoglia non troppo sottile. Poniamoci poi al centro il rotolo estratto dal forno e, dopo aver spennellato i bordi della pasta con il rosso d’uovo, chiudiamo il tutto, spenneliamo anche l’esterno, saliamo, facciamo dei piccoli tagli sulla superficie e mettiamo in forno sino a quando la pasta non sarà ben dorata. Quando il filetto sarà pronto affettiamolo rigorosamente a mano e poi gustiamolo.

Allora, Gordon Ramsay sarà fiero di voi?

CLICCA QUI PER TUTTI I CONSIGLI DI CUCINA!