IDEE MATRIMONIO: un puzzle come guestbook

Guest book: ecco come trasformarlo in un puzzle – Trovare l’idea geniale è a volte ben più banale di ciò che potrebbe credersi: basta un semplice oggetto, magari reinventto per l’occasione, e il gioco è fatto.

Prendiamo ad esempio il guestbook nuziale, un’usanza assai graziosa giunta in Italia dal mondo anglosassone che consiste solitamente in un grande libro su cui gli ospiti lasciano dediche, auguri e ringraziamenti agli sposi. Esiste però qualche alternativa per riproporre questo must in una versione più accattivante e originale?

Le opzioni sono in questo caso numerose ma oggi volgiamo proporvene una davvero insolita e molto speciale. Che ne pensate di un puzzle? Già proprio uno di quegli insiemi di tessere nati per essere poi riassemblati a formare una foto o simili. L’idea è allora quella di far stampare a mo’ di puzzle una foto degli sposi, mettere tutti i tasselli in un grande vaso e invitare gli sopiti a scrivervi sul retro i loro pensieri. Al rientro a casa la coppia potrà poi divertirsi a rimettere insieme i vari pezzi così da poter incorniciare la foto avendo sempre vicino gli auguri dei propri cari.

Non vi sembra molto meglio di un libro destinato a finire in una polverosa cantina?

CLICCA QUI PER TUTTI I CONSIGLI SUL MATRIMONIO!