Home Attualità

SETTIMANA DELLA MODA MILANO 2012: l’oro di Dolce e Gabbana

CONDIVIDI

Una sfilata preziosa quella della collezione autunno-inverno 2012\2013 di Dolce e Gabbana – E’ austera la donna di Dolce e Gabbana e al tempo stesso opulenta: le sue forme rimangono quasi sempre celate sotto starti di nero sul quale però spiccano accecanti disegni in oro, che vanno ad imprezziosire ogni mise, dall’abito alle scarpe, passando per mantelle e cappotti.

Sulle passerelle di Milano sembra arrivato insomma una ventata di Sicilia, quella dei tempi antichi in cui alla sensualità provocante si preferiva lo sfoggio della ricchezza, che trasuda dagli abiti ma anche daigioielli, sempre in vista e di dimensioni a dir poco vistose.

Una simile donna se deve scoprire preferisce farlo giocando sulle trasparenze piuttosto che sulle lunghezze e così, di quando in quando, compare qualche camicia con reggiseno a vista o un provocante, quanto raffinato, pizzo. 

Tra tanto nero in fine si vede anche qualche sprazzo di candore, ma è più che altro una meteora fluttuante che, con gli alti colli a sbuffo, vuole rivisitare in chiave glamour gli antichi corredi principeschi, romantici e solo velatamente provocanti.

E infine c’è anche spazio per un tocco di floreale, sempre retrò si intende, con grandi e colorati ricami che sembrano ricordare quelli degli arazzi di un tempo mentre, su abiti dal taglio geometrico, sfilano veloci sotto i pesanti lampadari che illuminano la passerella.

Eccola dunque la donna firmata Dolce e Gabbana, pronta ad aggredire l’inverno a colpi di preziosi, in attesa di un raggio di sole che forse la farà scoprire un po’ di più.