DERMATITE: come curarla

UN FASTIDIO DI TRE MILIONI DI ITALIANI – La dermatite seborroica colpisce soprattutto tra i 30 e i 60 anni. Si tratta di una malattia della pelle difficile da debellare perchè anche quando sembra scomparsa, tende a riprensentarsi con recidive a distanza di anni.

Nei casi più seri, quando i sebo-regolatori non funzionano, si ricorre a creme a base di cortisone che però a lungo andare danno assuefazione: il farmaco diventa sempre meno efficace e ne servono concentrazioni maggiori.

Ora c’è un rimedio che promette buoni risultati, a base di alukina: un composto di sostanze naturali che non danno effetti collaterali e va usata su consiglio del dermatologo.

Nell’alukina, c’è l’allume di rocca, un minerale di origine vulcanica che ha proprietà antisettiche e antimicotiche; l’acido glicirretico, il retinolo e la vitamina A.

Il trattamento funziona nel 75% dei casi ma, non ci stancheremo mai di ripeterlo, al bando il fai da te! In questi casi è d’obbligo rivolgersi al proprio medico curante.

PER TUTTE LE NEWS SULLA SALUTE CLICCA QUI!