Causa ed effetto:  perché le donne usano fragranze maschili e gli uomini – femminili?

Le fragranze femminili non sono sempre richieste tra le donne e quelle maschili – tra gli uomini. Si scopre che non sappiamo nemmeno quali dettagli siano nascosti nella solita scelta del profumo.

La domanda “che tipo di profumo maschile piace alle donne” e viceversa, sta diventando sempre più ambigua, poiché le ragazze vogliono sentire l’aroma non sul loro prescelto, ma su se stesse.

Per capire perché le donne usano i profumi maschili e gli uomini quelli femminili – è necessario ricordare perché, in linea di principio, mettiamo il profumo sul corpo. Dopotutto, l’odore non è solo una parte dell’immagine, ma prima di tutto una sensazione, un’emozione, uno stato d’animo che vogliamo provare. L’abitudine di scegliere il profumo può dire molto di noi e del nostro carattere.

Aroma-causa

Carl Gustav Jung ha affermato che in ogni donna vive un “animus” (latino – “spirito” del genere maschile), che è responsabile del legame razionale nei suoi pensieri e credenze. Allo stesso tempo, ha sostenuto che in ogni uomo c’è una “anima” (latino – “anima” del genere femminile), che guida i suoi sentimenti. Pertanto, il passaggio delle donne alla profumeria maschile (e degli uomini a quelli femminili) è associato alla ricerca di un uomo (o donna) interiore e alla creazione di un equilibrio.

Anima e animus in profumeria

La donna in molte culture è associata a un bel fiore e il suo percorso viene metaforicamente confrontato con i periodi di fioritura: germoglio (infanzia), apertura (adolescenza), fioritura (maturità), caduta (vecchiaia). Sebbene le moderne tecnologie nel settore della bellezza consentano di allungare queste fasi e tornare indietro nel tempo, in un modo o nell’altro, le composizioni floreali sono ancora principalmente per le donne.

L’uomo in molte culture è associato a un albero (famiglia). Pertanto, per alcuni di loro è così importante piantare un albero in questa vita – per continuare simbolicamente la loro famiglia. Un elemento chiave della profumeria maschile sono gli aromi legnosi associati a mascolinità, forza, stabilità e sicurezza.

Ma affinché la fragranza abbia un sillage ricco e per differenziare le composizioni del profumo l’una dall’altra, vengono aggiunti altri elementi alle note floreali e legnose. Un elenco di tipiche note maschili sarebbe simile a questo: tabacco, cuoio, vetiver, ginepro, cipresso, cedro, ebano, lavanda e salvia.

Patrimonio aromatico

Negli ultimi tempi gli uomini hanno optato sempre più per profumi più dolci e vanigliati, mentre le donne, al contrario – per più legnosi. Quindi, si verifica l’allineamento dei principi maschili e femminili: una donna armonizza il suo uomo interiore e l’uomo – la donna. Attraverso le emozioni della fragranza, il sesso più forte ottiene pace interiore, tenerezza e il sesso più bello: forza, protezione e determinazione. Allo stesso tempo, gli aromi si rivelano in modi completamente diversi sulla pelle maschile e femminile. Se una coppia usa lo stesso profumo, solo un naso molto “esperto” può determinarlo.

Il profumo maschile intenso sulla pelle femminile suonerà più delicato e si sentirà più fruttato. L’aroma dolce sulla pelle degli uomini assumerà un sillage leggermente amaro. Così, ad esempio, l’eau de parfum da donna Angélique Noire di Guerlain rivelerà delicate note di vaniglia sulla pelle delle donne, mentre sulla pelle degli uomini si farà sentire di più l’angelica verde. Inoltre, l’eau de toilette da uomo Bel Ami di Hermès sulla pelle maschile rivelerà l’odore di fumo, pelle e spezie, e su quella femminile – prugne riscaldate al sole e delicate note di cuoio.

Questo fenomeno è stato notato da molte case di profumi, che hanno iniziato a produrre fragranze unisex: Tom Ford, Dior, Chanel, Jo Malone, Aramis, che in precedenza rilasciavano fragranze con riferimento al genere. Quindi, ad esempio, gli “elementi chiave” della coppia Narciso Rodriguez for Her e Narciso Rodriguez for Him sono ambra, muschio, patchouli. Solo che nella versione femminile hanno aggiunto note fruttate e in quella maschile – note verdi. A livello globale, le note “unisex” in profumeria includono note verdi, di agrumi, muschio, ambra, alcol e patchouli.

A questo proposito, la nostra attenzione è stata attirata dalla casa di profumi Alaïa, che ha rilasciato la fragranza Alaïa Paris. Combina magistralmente principi maschili e femminili, combinando elementi contraddittori: aria di montagna e pepe rosa, peonia, fresia bianca e rosa, muschio bianco, cuoio, violetta e note animalesche. Il risultato – una fragranza languida femminile con evidenti note maschili. Muschio caldo e violette giocose su uno sfondo di pelle ruvida e animalica. Come una pesante giacca di pelle da uomo gettata sulle fragili spalle femminili.

Cosa dicono gli psicologi: perché le donne scelgono i profumi da uomo?

Persino gli psicologi hanno riflettuto sulla questione del perché le donne indossano profumi da uomo, quindi hanno concluso i seguenti motivi:

  • Carattere duro e volitivo, comportamento maschile. Per le donne che sono abituate a spostare le montagne e fanno affidamento solo su se stesse nella vita, delicati aromi floreali o fruttati dolci possono sembrare un balbettio infantile. Una donna del genere sceglierà un profumo audace – e niente petali di rosa. O no? L’argomento sembra inverosimile, poiché la profumeria femminile contiene anche profumi legnosi o di cuoio che sono considerati classicamente maschili.
  • Piacevole ricordo. L’olfatto è fortemente associato all’emozione, quindi alcune ragazze sono felici di sentire il profumo del loro ragazzo per rallegrare il tempo della separazione. Una tale teoria esiste, ma difficilmente può essere definita una pratica frequente.
  • Il desiderio di creare l’illusione di un uomo in casa. Questo argomento e scelto dalle donne single che mancano di protezione e una spalla forte. È così che appare il gel doccia da uomo sullo scaffale, le camicie e le magliette nell’armadio e un profumo sul tavolo.