Home Attualità

Catania: donna morta sulla spiaggia. Si fa strada l’ipotesi di omicidio

CONDIVIDI

Il cadavere di una donna di circa 20-25 anni, capelli scuri e di carnagione chiara, è stato trovato questo mattina a 200 metri al largo della spiaggia Plaia a Catania, in prossimità di un bungalow andato in fiamme nel villaggio Turistico Europeo.

A police car leaves the national technic

Secondo le indiscrezioni, la donna sarebbe stata uccisa e poi trascinata lungo la spiaggia. Nel bungalow andato a fuoco, gli investigatori avrebbero anche individuato delle tracce di sangue.  Gli inquirenti, ipotizzano dunque che la donna sia stata uccisa da qualcuno nel bungalow che ha poi appiccato l’incendio per cancellare le tracce.

Il copro della donna è stato recuperato dalla Capitaneria di Corpo di Catania e dai sommozzatori dei vigili del fuoco, intervenuti sul posto per spengere le fiamme nel bungalow sul lungomare. Alcuni pescatori hanno interpellato i vigili segnalando il corpo della donna in mare. Lungo la spiaggia sarebbero emersi anche dei segni evidenti del trascinamento.

Adesso la scientifica dovrà accertare se il sangue rinvenuto appartenga o no alla vittima. Sul caso sta indagando la Squadra mobile della Questura di Catania che ha deciso di procedere per omicidio. La vittima presenterebbe anche diverse ferite alla testa e sul corpo.