25 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Intervista esclusiva a Rosaria Renna: la voce più sexy d’Italia si confessa

Vi ricordate quando ho provato in prima persona Bikram Yoga? Dopo aver faticato e sudato per un?ora e mezza, non ne potevo pi? fare a meno? Detto questo, ho continuato a farlo e indovinate cosa ho scoperto? Rosaria Renna, la

Vi ricordate quando ho provato in prima persona Bikram Yoga? Dopo aver faticato e sudato per un’ora e mezza, non ne potevo più fare a meno… Detto questo, ho continuato a farlo e indovinate cosa ho scoperto? Rosaria Renna, la famosa conduttrice di RDS, si allena proprio nello stesso posto.
Io che vado a caccia di VIP, che sviscero i segreti di star nazionali e internazionali e che sono sempre in cerca di news e curiosità sorprendenti e interessanti, potevo forse farmi sfuggire un’occasione d’oro come questa? No, infatti ho intervistato la sexy speaker radiofonica ed ho appreso che non solo pratichiamo Bikram Yoga, ma condividiamo la passione per il cioccolato, abbiamo gli stessi gusti in fatto di libri e film e molto altro ancora… Per saperlo, non vi resta che leggere le sue risposte… Sappiamo che sei una famosa ed eclettica speaker radiofonica; che ami i libri, il cinema, la musica, il cioccolato, lo yoga e il pilates...
Svelaci qualcosa di curioso e di inedito! Sono una fanatica di serie tv.
Vorrei che la giornata durasse 48 ore per dedicarne almeno la metà alle mie preferite, che sono davvero tante.
All’inizio fu Sex and The City, vero manuale di sopravvivenza per donne non solo cittadine, poi seguirono: Grey’s Anatomy, con l’educazione sentimentale, e non solo, di Meredith e i suoi amici specializzandi dell’ospedale di Seattle; Desperate Housewives, una girandola incredibile di divertimento e segreti paurosi; Brothers and Sisters, con le avventure appassionanti di una multiforme famiglia californiana….
Ma se all’inizio erano un paio all’anno da seguire, adesso l’offerta è cresciuta vorticosamente ed è diventato difficile seguire tutte quelle che mi appassionano: Glee, Pan Am, Homeland, C’era una volta, Boardwalk Empire, Unforgettable… e potrei continuare.
Se state pensando che sono tutte straniere avete ragione: a parte Montalbano e poco altro, le fiction italiane sono decisamente inferiori.
Mi spiace, ma è così: in quelle statunitensi c’è una cura di sceneggiatura, realizzazione, recitazione che nel nostro paese ce la sogniamo, un po’ per la differenza di soldi investiti, ma anche perché in USA vige la meritocrazia, anche in sede di casting.
E si vede. Cosa ti emoziona di più? Tante cose.
Una canzone, il mio cane che scodinzola felice, una sera stellata, il profumo del mare, guardare qualcuno negli occhi e capirsi senza bisogno di parlare… Il programma televisivo che vorresti condurre? X Factor, senza dubbio.
Sono una spettatrice appassionata, perché è realizzato benissimo ed è una delle cose più moderne che si possa vedere in tv.
Devo ammettere, però, che Cattelan è perfetto: competente, asciutto, veloce.
Si vede che fa la radio! Il tuo libro preferito? Premesso che ci sono decine di libri che potrei citare in risposta, e sarebbe ogni volta la verità.
Ma se ne devo scegliere uno solo, allora non può che essere Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen.
Lei è tra i miei scrittori preferiti di tutti i tempi e questo libro in particolare è perfetto: una storia appassionante scritta con ironia moderna, un grande amore che vince ogni avversità, il più bel personaggio femminile di sempre, Elisabeth Bennet e un Principe Azzurro scontroso e irresistibile, Mr.
Darcy.
Lo leggo e rileggo con amore da quando avevo 13 anni, senza stancarmene mai. Il tuo film preferito? Stesso discorso dei libri.
Ma scelgo Colazione da Tiffany, perché Holly Golitghly è uno dei personaggi più emozionanti mai apparsi sul grande schermo e la bellezza di Audrey Hepburn è capace di commuovermi ogni volta, soprattutto quando canta Moon River e quando salva Gatto sotto la pioggia di New York tra le braccia di George Peppard. La tua ricetta preferita? Tutte quelle che mi preparava mia madre quando ero piccola.
Le orecchiette, riso patate e cozze, la parmigiana… Nessuno potrà mai farmi mangiare qualcosa di più buono. Qual è l’ambito artistico che ancora non hai esplorato e a cui vorresti avvicinarti? Mi piacerebbe esprimere il mio potenziale anche in televisione.
Ho fatto tante piccole cose, durante la mia carriera, ma mi piacerebbe impegnarmi, e mettermi alla prova, un po’ di più. Il tuo segreto per avere un sorriso così smagliante e una forma invidiabile? Grazie per la “forma invidiabile”, ma confesso di essere sempre in lotta con la bilancia, da buona pugliese.
Mangiare è una mia passione, del resto non fumo e non mi drogo, qualche difetto lo devo pure avere! Direi che a darmi equilibrio e ad aiutarmi c’è sicuramente lo Yoga.
Lo pratico da diversi anni, anche se ogni tanto cambio lo stile: Ashtanga, Power, Flow.
Adesso, dopo averlo conosciuto a Londra, pratico Bikram.
Ogni lezione dura un’ora e mezza e si fa in una stanza riscaldata.
Si, è piuttosto impegnativo, ma è una di quelle cose che, se non ti uccide, ti fortifica! Ma credo tu lo sappia bene, visto che frequentiamo lo stesso studio! La tua voce calda, amichevole e sensuale piace a tutti...
Sei stata infatti considerata la “voce più sexy della Radio”, ma in cosa ti consideri veramente femme fatale? Credo che questa domanda andrebbe fatta a mio marito! Confermo però che mi piace usare la voce per giocare alla fatalona… ma sempre per divertimento: da questo punto di vista mi sento abbastanza maschiaccio.
Onestamente, penso che la sensualità debba essere naturale, non costruita.
La seduzione artefatta personalmente mi fa ridere un sacco! Se volete scoprire altre curiosità su Rosaria Renna, potete visitare il suo blog!

Articoli Correlati