16 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

San Valentino 2012: quello che noi donne vogliamo secondo... Cliomakeup!

  • San Valentino 2012: quello che noi donne vogliamo secondo... Cliomakeup!
Clio Zammatteo svela agli uomini cosa vogliono le loro donne a San Valentino - Se diciamo "no" vogliamo dire "s?", se diciamo "va bene" significa "me la paghi" ma soprattutto se diciamo "non voglio regali" significa "punta su un

Clio Zammatteo svela agli uomini cosa vogliono le loro donne a San Valentino - Se diciamo "no" vogliamo dire "sì", se diciamo "va bene" significa "me la paghi" ma soprattutto se diciamo "non voglio regali" significa "punta su un solitario": elementare lessico femminile insomma che però per i maschietti sembra più arduo dell'aramaico; anni di evoluzione della specie non gli hanno certo migliorati nelle "lingue" e così spesso brancolano nel buio alla ricerca della cosa giusta da dire, da fare o da...
regalare. Già perchè i momenti in cui la loro scarsa maestria con la lingua del gentil sesso emerge con più chiarezza sono proprio quelli in cui si trovano alle prese con la questione "ricorrenze": Natale, compleanno, Pasqua, anniversario e ovviamente San Valentino. La festa degli Innamorati è in particolare un momento ricco di insidie per il nostro uomo: combattuto tra l'aspetto commerciale della ricorrenza, il senso del dovere che lo spinge a compare un regalo, il classico imbarazzo da "cosa compro"...
insomma, la confusione regna sovrana! Noi dal canto nostro tentiamo naturalmente di indirizzarlo verso la retta via ma a quanto pare le nostre indicazioni costituiscono il 60% della sua indecisioni: troppi sottintesi, frasi a metà, commenti di circostanza del tipo "non preoccuparti basta il pensiero" o ancor peggio "ma no amore, non sprecare denaro, San Valentino è una stupidagine"...
ecco, la frase che ci conduce alla rovina! Da qui in poi infatti si apre il baratro, dato che l'uomo può a questo punto scegliere solo tra tre strade: la prima, che richiederebbe una genialità non indifferente e che quindi davvero raramente viene imboccata, è quella di fare di testa propria e indovinare il giusto dono, la seconda, già più probabile, consiste nell'entrare nel panico e quindi acquistare qualche cosa che si rivelerà poi un clamoroso errore; in fine c'è la terza e ultima via, quella che mina seriamente il rapporto, ignorare totalmente le classiche regole del lessico femminile e seguire alla lettera il consiglio presentandosi a mani vuote. Le speranze di salvezza, come potete vedere, non sono poi numerose e sembra inevitabile sperare allora nel soccorso di un'esperta: eccoci allora pronte a fare ciò che mai nella vita avremmo creduto di poter fare; prendere il nostro lui, piazzarlo davanti lo schermo del pc e costringerlo a seguire un video di Clio.
Una tortura per vendetta? No, niente affatto: si tratta invece dell'opportunità di seguire l'unico "tutorial" fatto dalla makeupartist di Youtube per i maschietti...
San Valentino solo per uomini! Cinque minuti di consigli su come sopravvivere al San Valentino con la vostra dolce metà. Insomma ragazzi questa è davvero l'ultima ancora di salvezza: prendete appunti e...
studiate le lignue! LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SULL’ESSERE MAMMA CLICCANDO QUI! LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SULLA BELLEZZA CLICCANDO QUI! LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI SULLE IDEE REGALO CLICCANDO QUI!

Articoli Correlati