25 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

CINEMA: “SHAME” FILM DI STEVE MC QUEEN.

Dal 13 Gennaio al cinema. Dopo aver colpito indelebilmente gli occhi di chi ha visto il suo primo film Hunger, colpevolmente non distribuito in Italia, il videoartista britannico Steve Mc Queen richiama con se Michael

Dal 13 Gennaio al cinema. Dopo aver colpito indelebilmente gli occhi di chi ha visto il suo primo film Hunger, colpevolmente non distribuito in Italia, il videoartista britannico Steve Mc Queen richiama con se Michael Fassbender, come protagonista di Shame, un film altrettanto politico nelle intenzioni, per quanto non lo sia esplicitamente nel soggetto. Brandon (Michael Fassbender) ha un problema di dipendenza dal sesso che gli impedisce i condurre una relazione sentimentale sana e lo imprigiona in una spirale di varie altre dipendenze. Nulla traspare dall’esterno, infatti Brandon ha un appartamento elegante, un buon lavoro ed è un uomo molto affascinante che non ha nessuna difficoltà a piacere alle donne.
Al suo interno però è un inferno di pulsioni compulsive. La sorella Sissy, bella e ssexy, ma più giovane e fragile, passa anche lei da una dipendenza affettiva ad un’altra. Un ruolo molto importante l’avrà sicuramente l’attrice Carey Mulligan, che interpreterà appunto con la sua bravura il personaggio tragico di Sissy, dando al film n grande contributo. Shame conferma la grande capacità di Mc Queen nella scelta delle inquadrature, il suo lavoro singolare sul sonoro, la poetica dell’accostamento di bellezza e brutalità.

Articoli Correlati