25 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Risparmiare reciclando: Festa Nazionale del Riuso.

Voglia di acquisti? Facciamoli risparmiando! ? ?C?? aria di festa al Mercatino? recita?un?spot della famosa catena dell'usato Il Mercatino franchising. Gi? 12 anni sono trascorsi da quando la Mercatino franchising ha ideato

Voglia di acquisti? Facciamoli risparmiando! “C’è aria di festa al Mercatino” recita un spot della famosa catena dell'usato Il Mercatino franchising. Già 12 anni sono trascorsi da quando la Mercatino franchising ha ideato la Festa Nazionale del Riuso.
L’idea sin dalle origini è sempre stata quella di sensibilizzare tutta la gente di buon senso, alle tematiche della preservazione e conservazione delle risorse e dell’ambiente nelle due giornate di iniziativa.
E' necessaria la formazione di una cultura ecologica attenta a quello che ci circonda ed alla necessità di recuperare beni ed oggetti ancora utili e funzionali ricchi di valori e di storia. La Festa Nazionale del Riuso dalla sua creazione porta dentro di sé un lavoro e uno studio attento da parte dello staff e degli esperti, che hanno inteso sottolineare gli aspetti culturali, etici e sociali di questa bellissima manifestazione. Al Mercatino franchising risparmi e rispetti l’ambiente! Una campagna che continua e cresce grazie all’interesse della stampa nazionale e locale per questo evento accolto e riaccolto da oltre un milione di persone. Le attrazioni sono tante in tutta Italia e la partecipazione è gratuita.
In questi giorni alla festa si associano altri eventi rilevanti, le inaugurazioni dei mercatini di Napoli, Pistoia, Mestre, Rosà, Castelvetrano, Faenza e Seregno, a cui prenderanno parte i Sindaci e gli Assessori di tutti questi Comuni. Promuovere la cultura ecologica del riutilizzo è una necessità sociale e in questa occasione tutti avranno l’opportunità di aderire gratuitamente a “MONDO DA RI-USARE”, una onlus, la prima Associazione Ambientalista Europea dedicata al riutilizzo, con 10.000 iscritti.
Allora cosa aspettate? Andiamo a visitare il Mercatino sabato 25 e domenica 26, per ritrovare i valori della nostra cultura.

Articoli Correlati