26 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

AMY WINEHOUSE non si è suicidata! A dirlo è Reg Traviss

REG TRAVISS, FIDANZATO DI AMY WINEHOUSE NON CREDE SIA MORTA SUICIDA - Mentre a Londra si svolgono i funerali in forma privata della cantante scomparsa prematuramente, emergono sul web nuovi risvolti su quanto

REG TRAVISS, FIDANZATO DI AMY WINEHOUSE NON CREDE SIA MORTA SUICIDA - Mentre a Londra si svolgono i funerali in forma privata della cantante scomparsa prematuramente, emergono sul web nuovi risvolti su quanto accaduto. Sembrerebbe infatti che il fidanzato di Amy Winehouse, Reg Traviss, proprio non creda all'ipotesi di un suicidio. "Era una persona bellissima e brillante.
Negli ultimi tempi era piena di vita.
Faceva ginnastica e yoga tutti i giorni. Quello che è successo è stato un incidente" queste le parole di Reg in merito all'accaduto.
E ancora: "Domenica sarebbe dovuta andare al matrimonio di un’amica.
Non vedeva l’ora, e continuava a provarsi i vestiti da mettere". "Con lui vicino, Amy era diversa" affermano gli amici di lei.
Eppure l'uomo in cui i genitori di Amy avevano riposto tanta fiducia é lo stesso che l'aveva fatta cadere in depressione dopo aver rifiutato pubblicamente di sposarla lo scorso ottobre - lei gli era piombata sul set per chiedergli la "mano". Negli ultimi tempi i due si erano però riavvicinati e magari, chi può dirlo, erano prossimi al grande passo...
E allora? Cosa ha portato la Winehouse alla morte? Il mondo intero attende i risultati dell'esame tossicologico affinché venga fatta luce sulla sua scomparsa.

Articoli Correlati