18 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Skin gritting: la tecnica per dire addio ai punti neri con semplicità

  • Skin gritting: la tecnica per dire addio ai punti neri con semplicità
La tecnica del momento che promette di farci dire per sempre addio in modo facile e efficace ai punti neri. Si chiama skin gritting.

Punti neri: voi come li comabttete? C'è chi opta per il costante uso di appositi peeling e creme, chi si affida invece ai leggendari cerottini per naso e mento e chi, infine, si affida ai miracolosi rimedi fai da te proposti dal web.

Per quest'ultima categoria abbiamo oggi un prezioso suggerimento. Mai sentito parlare di skin gritting? Qualora vi fosse sfuggito, si tratterebbe del rimedio più chiacchierato del momento, un rituale semplice e che prevede l'uso di pochissimi prodotti a fronte di un risultato d'eccellenza. I tre step di questa manovra dovrebbero concludersi con la vera e propria caduta degli odiati punti neri. Nonci crdete? Be' dovrete provarlo per scoprire se il miracolo avviene davvero!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -->Pulizia del viso: Cerottini per punti neri fai da te

Il procedimento è presto detto. Occorrono solo unolio detergente, un panno in microfibra e una maschera all’argilla.

Lo skin gritting si esegue massaggiando l’olio detergente sul viso per poi eliminarlo con un panno in microfibra. Si procede poi all'applicazione di una maschera all'argilla da lasciare in posa per i canonici 10-15 minuti. Infine, dopo aver risciacquato accuratamente la maschera, si massaggia nuovamente l’olio detergente per 5-10 minuti. E' in questo momento che il prodigio dovrebbe manifestarsi: i punti neri dovrebbero fuoriuscire spontaneamente o, quantomeno, con grande semplicità.

Risultato? Una pelle liscia, pulita in profondità e con un livello decisamente più basso di impurità visibili.

M funzionerà veramente? I pareri circolanti sono di diverso genere. C'è chi la definisce un vero e proprio miracolo, con tanto di testimonianze fotografiche al limite del nauseante ma assai persuasive. C'è poi chi la ritiene efficace ma comunque necessitante anche uan leggera spremitura. Infine c'è chi la boccia totalmente, definendola una coccola per il viso ma inefficace ai fini della rimozione degli odiati punti neri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -->  Punti neri addio... con la carta igienica!

Dove sarà la verità? Probabilmente nel mezzo. Ci viene difficile credere  una spontanea caduta di punti neri e bianchi ma senza dubbio i tre step del procedimento renderanno più facile la successiva inevitabile spremitura che sarà così meno aggressiva e più efficace.

Che ne dite dunque? Ci proviamo insieme? Olio alla mano allora, pronte e... via!

Articoli Correlati
Bellezza