24 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

La paella

Il piatto tipico spagnolo La paella ? una preparazione a base di riso, zafferano e olio d'oliva , tipica della regione di Valencia, in Spagna. Il piatto prende il nome dal recipiente di metallo in cui viene cotto (detto

Il piatto tipico spagnolo La paella è una preparazione a base di riso, zafferano e olio d'oliva , tipica della regione di Valencia, in Spagna.
Il piatto prende il nome dal recipiente di metallo in cui viene cotto (detto in valenciano paella).
Ne esistono numerose varianti che differiscono per gli ingredienti aggiuntivi, ma la ricetta tradizionale, che ha preso il nome di "paella alla valenciana", è condita con carne e verdure. Etimologicamente la parola valenciana paella deriva dal francese antico paele che a sua volta deriva dal latino patella (da cui anche l' italiano padella).
In origine il termine indicava una padella larga e poco profonda, solitamente in ferro, munita di due impugnature opposte, che veniva utilizzata nella Comunità Valenciana per cucinare vari piatti a base di riso o di fideos (una pasta simile a spaghetti). Alcune di queste preparazioni erano chiamate arròs a la paella (letteralmente "riso in padella"), o semplicemente paella.
Col tempo si è affermato l'uso del termine paella per indicare la ricetta, mentre il contenitore in cui viene preparata viene detto paellera. La paellera è di forma circolare, e si differenzia da altre padelle, oltre che per le due impugnature laterali, per le sue dimensioni.
La profondità è di circa cinque-sei centimetri, mentre il diametro varia in base al numero di commensali: indicativamente, per 4 persone si usa una paellera da 45 cm, per 10 persone quella da 1 metro.
In occasioni particolari, per esempio per sagre paesane o feste di beneficenza, si possono vedere all'opera paelleras di dimensioni gigantesche, che superano i 2 metri di diametro. La paella nacque come piatto umile della cucina popolare della campagna della Comunità Valenciana.
Veniva preparato in casa, condito con gli ingredienti a disposizione.
Alla fine del XIX secolocominciò ad essere proposto nei menù delle osterie e dei chioschi delle spiagge di Valencia e Alicante. La cucina valenciana è rinomata per i piatti a base di riso.
Oltre alle numerose versioni della paella, si possono citare arròs a banda (riso allo zafferano servito con zuppa di pesce e salsa allioli), arròs amb fesols i naps (riso con fagioli e rape), arròs al forn (riso al forno), arròs amb costra (riso in crosta).
Si tratta di ricette molto antiche; una preparazione simile, l'arròs en cassola al forn, compare già nel Llibre de Coch di Robert de Nola del 1520. In Spagna la paella è tuttora percepita come specialità regionale valenciana, pur essendo diffuso il suo consumo nelle altre zone del paese.
A livello internazionale, la paella è associata indissolubilmente alla Cucina spagnola, di cui è una delle preparazioni più note. Fonte: Wikipedia

Articoli Correlati
Senza categoria