17 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Niente figuracce a letto!

  • Niente figuracce a letto!
I problemi del sesso Nei film il sesso ? sempre perfetto. I due s?incontrano, si piacciono, si saltano addosso e trascorrono insieme un?infuocata notte di passione. Si svegliano la mattina pi? belli che mai e fanno colazione

I problemi del sesso Nei film il sesso è sempre perfetto.
I due s’incontrano, si piacciono, si saltano addosso e trascorrono insieme un’infuocata notte di passione.
Si svegliano la mattina più belli che mai e fanno colazione a letto.
Nella vita reale non sempre le cose vanno così. Contento solo lui:Lui ha raggiunto l’orgasmo e tu no.
Non aspettate inutilmente che lui si faccia avanti col bis, nella speranza di arrivare anche voi alla meta.
Meglio essere chiare fin da subito, se non siete disposte a soffrire in silenzio.
Al posto di dirlo brutalmente, avvicinatevi a lui baciandolo sul collo e se non prende l’iniziativa guidate la sua mano. Io con te non ci dormo: Non a tutte piace avere qualcuno che dorme al proprio fianco.
Specialmente se non è una storia seria ma solo un avventura, non sempre è divertente svegliarsi al mattino con qualcuno al proprio fianco.
O passare una notte in bianco perché “l’amico” russa o si muove nel sonno come un cavallo pazzo.
Ma ci sono modi più carini che invitarlo a rivestirsi e a imboccare la porta in modo secco.
Finito di fare sesso, prima che si addormenti, ditegli che l’indomani mattina vi dovete svegliare molto presto e che vi attende una giornata molto pesante. Troppo lento: Dovete sapere, ragazze, che il sesso migliore è come lo scherzo.
Dura poco, non oltre i 10 minuti: il resto è tedio.
Lo ha stabilito un team di esperti in materia.
Perciò se lui si sta dilungando troppo nella sua personale maratona al piacere, sbagliando strada, dategli un segnale. Oddio, i peli: L’incontro sessuale è arrivato all’improvviso.
Oppure era nell’aria ma proprio non avete fatto in tempo a farvi la ceretta .
Che guaio! Se lo conoscete bene potete proporgli di farvi una bella doccia insieme.
Con la scusa di regolare l’acqua, gli dite di iniziare a spogliarsi e di raggiungervi dopo un vostro cenno.
Intanto voi armatevi di rasoio, e facendo attenzione a non tagliarvi per la fretta, abbattete quei cespugli che vi crescono sulle gambe. E mo’ basta: Siete impegnate in quello che gli inglesi chiamano blow job, ma lui tarda a raggiungere il climax, tanto che vi è venuto un tremendo dolore alla mascella.
La scusa più becera ma che lo lusingherà da matti, è dirgli che le sue dimensioni sono troppo large affinché tu possa continuare, perciò avete bisogno di una piccola pausa. In bagno, subito: Avete finito, e il vostro unico desiderio è quello di fiondarvi in bagno a lavarvi.
Con questo caldo allucinante, poi… Beh, abbiate la carineria di aspettare qualche minuto, perché magari lui vuole restare accoccolato un po’ vicino a voi.
Dategli un bacio, ditegli che è stato bello (se lo è stato, chiaro).
Poi potete andare a farvi una doccia.
Oppure potete proporgli di farla insieme. Dov’è? Non lo vedo: Non è mai una bella sorpresa scoprire che lui ha una taglia mignon.
Ebbene, se la persona vi piace comunque, prima di uscirvene con la banale scusa del mal di testa fulminante, va considerato che molti uomini col pene piccolo, consapevoli di questa mancanza, compensano con la padronanza di stimolazione manuale e orale.
Inoltre si sappia che la maggior parte delle donne raggiunge l’orgasmo dalla stimolazione del clitoride piuttosto che dalla penetrazione.
In ogni caso, niente posizione del missionario: mettetevi sopra voi.

Articoli Correlati