19 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Paul: Il Polipo indovino!

  • Paul: Il Polipo indovino!
Il polpo che da i pronostici C'? poco da dire, il polpo Paul sta diventando una star internazionale, n? pi? n? meno delle stelle del Mondiale sul quale si sta esibendo alla grande l'animaletto come oracolo. L'ormai celebre

Il polpo che da i pronostici C'è poco da dire, il polpo Paul sta diventando una star internazionale, né più né meno delle stelle del Mondiale sul quale si sta esibendo alla grande l'animaletto come oracolo.
L'ormai celebre mollusco di un acquario tedesco, infatti, fino ad ora infallibile nel predire il risultato delle partite della nazionale del suo Paese a Sudafrica 2010, si pronuncerà anche sulle due ultime sfide del torneo, la finale per il primo e quella per il terzo posto. Domani dunque si consulterà Paul sulla 'finalina' che giocheranno sabato Germania ed Uruguay, e quindi sulla finale per il titolo di domenica tra Spagna e Olanda.
E' la prima volta che l'animale, nato in Inghilterra, offrirà due pronostici consecutivi, e in Germania si sono già levate voci negative che parlano di abusi sulle sue doti divinatorie.
In concreto, come nelle precedenti 'predizioni', saranno presentati al polpo in due occasioni due cubi di cibo con le bandiere dei paesi che giocheranno le prossime sfide del Mondiale. A causa (o per merito, a seconda dei punti di vista) delle sue doti speciali Paul si è trasformato in una star mondiale.
Perfino il premier spagnolo, Josè Luis Rodrìguez Zapatero, ha parlato di lui.
"Io sono preoccupato per il polpo (Paul), e sto pensando se mandare una squadra per proteggerlo, perché è stato davvero spettacolare che abbia pronosticato la vittoria della Spagna lì (in Germania)", ha scherzato ieri sera Zapatero ai microfoni della Cadena Ser sulle sorti dell'ormai famoso animale, dopo che le Furie Rosse avevano superato 1-0 in semifinale la Germania.
Un risultato che Paul aveva predetto mangiando l'ostrica contenuta in un recipiente con la bandiera spagnola, invece che quella nel contenitore con lo stendardo tedesco.
Dopo la previsione vari cittadini tedeschi, sentiti dalla tv spagnola Rtve, avevano assicurato che avrebbero mangiato un polpo se la loro nazionale avesse perso. Al premier iberico ha fatto eco il ministro della Pesca Elena Espinosa, assicurando che "lunedì in consiglio dei ministri Ue" chiederà "un divieto (di pesca) sul polpo Paul, perché non se lo mangino i tedeschi".
Ma le preoccupazioni dell'esecutivo spagnolo per le sorti del polpo Paul erano già iniziate ieri: il ministro dell'Industria Miguel Sebastian aveva sperato che le previsioni dell'animale fossero vere, e si era detto pronto a "far rimpatriare" il polpo se si fossero avverate, per sottrarlo da possibili vendette germaniche.

Articoli Correlati