24 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Lucca Comics & Games 2016: enorme successo per "Yo-kai Watch"

Sono passati un po? di giorni dall?ultima edizione della celebre fiera Lucca Comics & Games, dove abbiamo assistito allo sbarco vero e proprio di Yo-kai Watch.   Non avete idea di cosa stiamo parlando,

Sono passati un po’ di giorni dall’ultima edizione della celebre fiera Lucca Comics & Games, dove abbiamo assistito allo sbarco vero e proprio di Yo-kai Watch.   Non avete idea di cosa stiamo parlando, vero?   Be’, vi rinfreschiamo la memoria.   Yo-kai Watch è un franchise giapponese nato come rivale dei Pokémon.   Prende le sue origini dal mito degli Yo-kai, una leggenda giapponese che vede questi spiritelli come responsabili di alcune delle vicende che ci accompagnano quotidianamente.   Nel mondo degli Yo-kai, inciampare, far cadere un oggetto o persino avere una giornata interamente storta non sono frutto della casualità ma, bensì, potrebbero essere frutto di qualche spiritello dispettoso.   E a Lucca, tra stand a tema, gadget e giochi ci siamo divertiti come pazzi.   Non solo… abbiamo anche provato Yo-Kai Watch in una postazione Nintendo e siamo entrati in una zona denominata green back, dove ci siamo fatti scattare gratuitamente una foto in omaggio assieme al nostro Yo-Kai preferito.   I fan si sono anche scatenati con la fantasia, perché dopo essersi muniti di uno speciale passaporto Yo-Kai Watch, si sono recati presso lo Yo-Kay Watch Point dove hanno ritirato esclusivi stickers, una visiera in perfetto stile Jibanyan e un poster da colorare!   Per giunta, tramite un Meet & Greet ad hoc abbiamo incontrato il costume character di Jibanyan e abbiamo ballato la Yo-Kai Dance assieme ad alcuni importanti YouTubers che si sono presentati a sorpresa all’evento.   E così, con spirito goliardico e fanciullesco ci siamo lasciati trascinare dall'ambiente gioioso e dalla storia di Nathan, che entrato in possesso del famoso “Yo-kai Watch”, scopre Whisper, il maggiordomo degli Yo-kai.   Da quel momento in poi, Nate, grazie al suo orologio magico sarà in grado di vedere i mitici spiritelli (invisibili a occhio nudo!), e finalmente riuscirà a farseli amici e a farli smettere di infastidire i poveri ed inconsapevoli umani, vittime delle loro birichinate.   Per riuscire al meglio nella sua impresa, ovviamente, chiederà aiuto proprio agli Yo-kai.   Inizierà così a vivere una serie di avventure che lo porteranno a fare la conoscenza di moltissimi spiritelli che, in un modo o nell’altro, entreranno a far parte della sua vita, e instaurerà con loro un vero e proprio rapporto di amicizia.   In poche parole, se siete a digiuno su questo fenomeno tv, rimediate!   La serie tv animata che è andata in onda su Cartoon Network prima, attualmente è su Boing (da settembre!) e ha già ammaliato grandi e piccini.
Infatti, ha registrato ottimi ascolti, raggiungendo più di 2 milioni di bambini e più di 5 milioni di persone in generale.   Silvia Casini © Riproduzione Riservata  

Articoli Correlati