24 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

CINEMA: Clip in esclusiva del film "Ti amo Presidente"

Ecco una clip inedita del film Ti amo Presidente?che racconta la storia del primo appuntamento tra Barack e Michelle Obama, ripercorrendo quella giornata trascorsa insieme che fece scoccare la scintilla.   Un incontro

Ecco una clip inedita del film Ti amo Presidente che racconta la storia del primo appuntamento tra Barack e Michelle Obama, ripercorrendo quella giornata trascorsa insieme che fece scoccare la scintilla.   Un incontro di interessi, passioni, sogni che li ha resi una tra le coppie più celebri di tutti i tempi. Il film è diretto da Richard Tanne, che ha scelto due bravi protagonisti, Tika Sumpter e Parker Sawyers, nei panni di Michelle e Barack. Il film uscirà nelle sale il 17 novembre. Il direttore della fotografia Patrick Scola, lo scenografo Lucio Seixas e l’ideatrice dei costumi Megan Spatz hanno collaborato assiduamente per ricreare l’atmosfera della fine degli anni Ottanta. “Io e il direttore della fotografia Pat Scola volevamo ottenere un aspetto naturale, quello che avevano i film di Hollywood nella seconda parte degli anni ottanta”, ha rivelato Tanne.
“Un modo per riuscirci era di far sembrare il film come se fosse stato girato negli anni Ottanta, così da far sentire lo spettatore dentro quell’epoca”.   La musica, compresa una colonna sonora realizzata dal compositore Stephen James Taylor, che vive a Los Angeles, contribuisce a esprimere il periodo temporale del film.   “Ho scelto delle musiche che avessero una forte impronta pop R&B da fine anni ottanta”, ha spiegato Tanne.
“Inizia tutto con questa canzone trascinante di Janet Jackson dall’album Janet Jackson’s Rhythm Nation 1814, uscito nel 1989.
Anche i titoli di testa forniscono questa sensazione pop.
Come sempre, lo scenografo Lucio Seixas è stato molto attento ai dettagli”.   Oltre a ciò, il film, distribuito in Italia grazie a Microcinema, mostra due inediti Barack e Michelle, al loro primo appuntamento nell’estate del 1989 nel quartiere di Chicago dal quale tutto è partito, Southside.   Come ha dichiarato il regista Richard Tanne, l’idea che ha portato alla scrittura prima, e poi alla realizzazione dell'opera, è nata da uno sguardo, quello tra Michelle e Barack Obama: “C’è qualcosa di speciale nel modo in cui il Presidente e la first lady si guardano” afferma il regista “Il loro legame sembra autentico, profondo e vibrante .
È una cosa rara”.   Il Presidente Obama e sua moglie hanno raccontato dell’inizio della loro storia in entrambe le campagne elettorali che li hanno visti protagonisti, ricordando peraltro le loro origini modeste, e la reticenza di Michelle a voler uscire con l’affascinante Barack.   Un incontro in un giorno d’estate del 1989, in una Chicago complice e più romantica che mai, riflesso del rapporto autentico che pian piano sboccerà fra i due giovani avvocati destinati a divenire la coppia più amata degli Stati Uniti d’America.   La pellicola, uscita negli States lo scorso agosto, è stata accolta dal pubblico americano con enorme entusiasmo a dimostrazione della grande ammirazione e affetto di cui godono Barack e Michelle in patria e più in generale, in tutto il mondo.   John Legend è fra i produttori esecutivi del film, per cui ha composto un brano dal titolo Start, in cui sulle romantiche note suonate dal pianoforte, ci si immerge in una magica atmosfera senza tempo, proprio come l’incontro fra Barack e Michelle, dopo il quale nulla sarebbe stato più come prima.   Tutto nel film è curato nei minimi dettagli, costumi, atmosfere, strade, automobili, per riportare lo spettatore esattamente al 1989, nella “Città del Vento”.   Persino l’automobile di Obama nel film, una Nissan Santra gialla, è proprio come quella che il Presidente possedeva all’epoca dei suoi esordi da avvocato. Sinossi   Chicago, un magico giorno d’estate del 1989.
Due colleghi decidono di incontrarsi fuori dal prestigioso studio legale in cui lavorano.
Lei, Michelle, è il supervisore di lui, l’affascinate Barack.
L’incontro ha tutta l’aria di essere un primo appuntamento nonostante la reticenza di Michelle.
Il giovane avvocato cerca di conquistare l’irremovibile collega, nel corso di un appuntamento che li porta da una mostra d’arte alla proiezione di Fa’ la cosa giusta di Spike Lee, per giungere alla gelateria Baskin-Robbins e al loro dolce primo bacio.
Da quel giorno il mondo non è stato più lo stesso.

Articoli Correlati