22 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

LIBRI: 'Questo lo faccio io!'

I 100 prodotti che non dovrai pi? comprare Per la casa, la dispensa, la cura del corpo e i bambini! Avete mai pensato a tutti i prodotti che potreste smettere di comprare? Dal deodorante all?anticalcare, dai formaggi al dado,

I 100 prodotti che non dovrai più comprare Per la casa, la dispensa, la cura del corpo e i bambini! Avete mai pensato a tutti i prodotti che potreste smettere di comprare? Dal deodorante all’anticalcare, dai formaggi al dado, dai gessetti colorati alle spugnette abrasive, non avete che l’imbarazzo della scelta! Cibi, detergenti, cosmetici, giocattoli e vari oggetti di uso quotidiano possono essere autoprodotti dando grandi soddisfazioni e facendo vivere in modo più sano.
In questo libro troverete ricette facili ed efficaci per realizzare ogni tipo di prodotto con ingredienti naturali o materiali di riciclo, spaziando dal detersivo per piatti con i fondi di caffè all’insetticida con le foglie di pomodoro, dal dentifricio al tè verde fino alla ceretta con il caramello.
Il risparmio, rispetto all’acquisto dei prodotti già pronti, è assicurato, così come i benefici per la salute e per l’ambiente.
Le ricette, descritte in modo semplice e chiaro, vi permetteranno di ottenere cibi particolari, ma anche ottimi prodotti per la casa, la bellezza, il benessere, i bambini.
Tanti pratici approfondimenti suggeriranno varianti e forniranno informazioni utili per agevolare i passaggi, oltre a consigli e indicazioni per ottenere prodotti di ottima qualità con la massima facilità.
Da 1 a 100, tanti prodotti per un fai da te economico, ecologico e anche divertente! Francesca Piccoletti è nata ad Arezzo nel 1980 e vive a Roma.
Fa parte del Movimento della Decrescita Felice fondato da Maurizio Pallante ed è una facilitatrice del progetto Università del Saper Fare.
Ha fondato l’associazione Revisioni del tempo, che organizza corsi di autoproduzione.
Collabora con “Il Fatto Quotidiano” e tiene un blog su greenMe.it, “ll pensiero nelle mani”.

Articoli Correlati