22 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Stanchezza: cinque cause che non sospetti

Quante volte ci ritroviamo al mattino davanti ad una tazza di caff? fumante stanche come non avessimo dormito nemmeno un ora? Quella stanchezza che spesso definiamo molto intensa e inspiegabile. Avete ragione a voler approfondire

Quante volte ci ritroviamo al mattino davanti ad una tazza di caffè fumante stanche come non avessimo dormito nemmeno un ora? Quella stanchezza che spesso definiamo molto intensa e inspiegabile.
Avete ragione a voler approfondire le cause di questa spossatezza.
Molte volte infatti, dietro l'astenia ci sono delle patologie oppure delle cattive abitudini che ledono la nostra salute. Che donna vi suggerisce alcune delle circostanze che possono determinare la stanchezza momentanea o cronica.
Per stanchezza momentanea si intende quella del cambio di stagione, della convalescenza o di un particolare periodo stressante.
Quando si parla di stanchezza cronica si parla di una astenia prolungata nel tempo e causata da particolari patologia fisiche o psicologiche. Cinque cause della stanchezza che non conosci La stanchezza, quella particolare sensazione di debolezza, di svogliatezza e tal volta anche bisogno impellente di dormire per "ricaricare le batterie", spesso se non è dovuta al cambio di stagione o altre cause momentanee, può essere determinata da alcuni fattori da approfondire e non sottovalutare.
Ecco per voi le cause più frequenti dell'astenia momentanea e cronica. -Dieta scorretta.
Se si tratta di una stanchezza momentanea, può essere provocata da un alimentazione scorretta, dove mancano i nutrienti principali.
Una dieta senza abbastanza apporto di frutta e verdura freschi, proteine e carboidrati assunti in modo bilanciato, può determinare un deficit vitaminico che può indebolire l'organismo fino a provocarne uno stato di debolezza. -Poco esercizio fisico.
Se ci si muove poco i muscoli si intorpidiscono provocando sempre più fatica nei movimenti.
Muoversi migliora la circolazione del sangue che irrora le fasce muscolari e le ossigena e le rende forti e toniche.
La sedentarietà porta ad uno stato di stanchezza cronica.
Fate almeno una lunga passeggiata a passo sostenuto durante la vostra giornata e il nostro organismo produrrà le endorfine necessarie per farci sentire subito in forma. -L' anemia.
Per anemia si intende la mancanza di ferro, quel particolare minerale che serve per il trasporto dell'ossigeno a tutto l'organismo.
Se esso manca si ha poca ossigenazione dei tessuti e anche degli organi per cui sopravvengono stanchezza, affanno e molta debolezza. -Il diabete.
Anche questa particolare patologia può determinare la stanchezza, se siete in dubbio, fatevi prescrivere le analisi del sangue dal vostro medico e controllate la glicemia. -La depressione.
Questa perticolare condizione psicologica, porta con se anche una situazione di stanchezza e di svogliatezza nel compiere anche gesti quotidiani.
Parlarne con il proprio medico sarà la cosa migliore per aiutarvi a superare il momento e ritrovare la vostra solita vitalità.

Articoli Correlati
Salute e Benessere
Salute e Benessere