22 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

"Tokyo 2014" della Red Bull Music Academy

  Tokyo, una delle citt? pi? iconiche del mondo e con un panorama culturale estremamente vivo e vibrante, ospiter? dal 12 ottobre al 14 novembre l?edizione 2014 della RED BULL MUSIC ACADEMY. Durante le quattro settimane

  Tokyo, una delle città più iconiche del mondo e con un panorama culturale estremamente vivo e vibrante, ospiterà dal 12 ottobre al 14 novembre l’edizione 2014 della RED BULL MUSIC ACADEMY.
Durante le quattro settimane di workshop i 60 artisti selezionati (tra cui 2 provenienti dall’Italia: Alberto Ricca aka BIENOISE e Panagiotis Melidis aka LARRYGUS, di origine greca), che rappresentano un’ampia varietà di stili e differenti background culturali, avranno la possibilità di vivere un’esperienza unica e di confrontarsi con artisti del calibro di GIORGIO MORODER, BRIAN ENO, ERYKAH BADU, FLYING LOTUS, CARL CRAIG, JAMES HOLDEN, TONY HUMPHRIES, TIGER & WOODS e molti altri. La RED BULL MUSIC ACADEMY darà contemporaneamente vita, per un mese intero, a 25 eventi in 34 serate, con 250 artisti in oltre 20 differenti location che in tutta Tokyo esploreranno il panorama musicale e artistico della città per trasmetterlo al resto del mondo. Questi alcuni degli eventi in programma: la performance di 1UP: Cart Diggers Live al Shibuya’s Womb con Rustie, Oneohtrix Point Never, Fatima Al Qadiri e molti altri tra i più importanti compositori giapponesi di colonne sonore di videogames impegnati in un set tributo della cultura giapponese. Un omaggio al potentissimo assolo di batteria denominato “Amen break” che verrà eseguito da Special Request a.k.a.
Paul Woolford, Randall, dBridge e Mark Pritchard; una sessione di house e disco con Tony Humphries (pioniere della club music), i Floating Points (scienziati del suono della Eglo Records) e l’eroe locale DJ Nori; una prodigiosa closing night con le leggende di Detroit Carl Craig e Robert Hood a.k.a Floorplan, insieme agli acclamati Pépé Bradock e Gerd Janson. Ad arricchire la due giorni di musica (18 e19 ottobre) dell’Electronic Music of Art Festival (EMAF) ci penserà il visionario DJ e produttore James Holden, che si unirà a Luke Vibert, Untold, Addison Groove, Holly Herndon, Lone e Matthewdavid (presso il Liquidroom).
Il padrino del Queens dell’hip hop Marley Marl salirà sul palco insieme all’importante produttore Just Blaze per la Red Zone Red Bull Music Academy Special (presso Harlem) dove il maestro Coki dividerà il palco con Mala, suo partner nel duo Digital Mystikz. Dorian Concept, diplomato all’Academy, per il suo speciale showcase si esibirà live insieme al Tokyo Secret Strings Quartet, con l’ulteriore supporto del veterano produttore, autore e polistrumentista Om’Mas Keith, lo scultore giapponese del suono Yosi Horikawa e il partecipante dell’Academy 2014 Lafawndah. Branko dei Buraka Som Sistema, il partecipante all’Academy Mumdance e il duo di Lima Dengue Dengue Dengue! arricchiranno la line up per il The Roots Commandment: Tokyo In Dub (8 novembre), andando a unirsi al cast che include Fat Freddy’s Drop, Jah Shaka e Cojie dei Mighty Crown. Il misterioso duo Tiger & Woods suonerà invece per tutta la notte (24 ottobre) al Womb Lounge mentre gli Special Request, Randall, dBridge e Pritchard animeranno la Main Room. E ancora: un’installazione pubblica, una scultura di luce del rinomato artista del suono Ryoji Ikeda, uno show improvvisato guidato da EYE dell’influente gruppo rock Boredoms, il pioniere avanguardista Otomo Yoshihide, un multiboot livestream dal famoso punto di animazione karaoke Karaokekan Shinjuku, conferenze pubbliche con Otomo e l’artista multimediale Daito Manabe e molto altro.

Articoli Correlati