15 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Come prevenire la carie

  • Come prevenire la carie
Fin da piccoli, ci ? stato insegnato che una dieta piena di zuccheri raffinati e carboidrati pu? danneggiare i denti e far insorgere la tanto temuta carie. I batteri che popolano le mucose della bocca, infatti, possono

Fin da piccoli, ci è stato insegnato che una dieta piena di zuccheri raffinati e carboidrati può danneggiare i denti e far insorgere la tanto temuta carie. I batteri che popolano le mucose della bocca, infatti, possono trasformare in acido lo zucchero che resta tra un dente e l'altro, corrodendo così lo smalto e creando delle piccole cavità in grado di compromettere irrimediabilmente la salute dei nostri denti. Dopo avervi illustrato Come prevenire le verruche, oggi noi di CheDonna.it abbiamo stilato per voi un vademecum di consigli utili a prevenire l'insorgere della fastidiosissima carie. La carie, consigli pratici per prevenirla Una delle principali cause della carie risiede nelle formazioni di placca che si depositano sulla superfice dentale.
È bene quindi utilizzare regolarmente lo spazzolino e prediligere un dentifricio a base di fluoro per incrementare la resistenza dello smalto agli acidi.
Inoltre, i floruri hanno anche la capacità di bloccare il proliferare degli acidi della placca. Una buona routine di pulizia dentale quotidiana è la base del miglior sistema di prevenzione della carie possibile.
È fondamentale spazzolare i denti mattina e sera con una pasta dentifricia a base di fluoruro amminico, e fare degli sciacqui con un colluttorio al fluoro per raggiungere anche tutti gli interstizi più nascosti.
Per un risultato ottimale, finire la pulizia con del filo interdentale per assicurarvi di eliminare ogni residuo di cibo. Sarebbe consigliabile anche lavare i denti dopo ogni pasto, visto che i batteri trasformano gli zuccheri in acidi nei 10 minuti successivi al vostro ultimo boccone, ma non sempre è possibile quando si pranza fuori casa.
Per questo motivo, quando non è possibile ricorrere allo spazzolino, sarebbe sempre bene mangiare una mela a morsi: la buccia e la consistenza di questo frutto possono contribuire a rimuovere i fastidiosi residui di cibo.

Articoli Correlati
Salute e Benessere
Salute e Benessere