18 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Video tutorial: gnocchi di semola in versione vegana

  • Video tutorial: gnocchi di semola in versione vegana
Gli gnocchi di semola, un piatto tipico della tradizione romana, dei gustosi dischetti di semolino cotti al forno e conditi con formaggio. La ricetta tradizionale vuole il semolino cotto nel latte e arricchito da formaggio e

Gli gnocchi di semola, un piatto tipico della tradizione romana, dei gustosi dischetti di semolino cotti al forno e conditi con formaggio.
La ricetta tradizionale vuole il semolino cotto nel latte e arricchito da formaggio e tuorli d'uova e molto burro.
Che donna vi presenta un video tutorial semplice e divertente per realizzare questo delizioso piatto in versione vegan, senza uovo,latte, burro e formaggio. La cucina tipica della tradizione italiana molto spesso è oggetto di revisioni in versione light.
L'importanza di seguire una dieta a basso contenuto di grassi, ed in particolare di grassi animali, è un messaggio importante che medici e dietisti diffondono continuamente sui media.
Gli gnocchi alla romana in versione vegan, senza l'uso di prodotti animali, potrà essere un buon piatto da realizzare per un pranzo della domenica. Video ricetta, gnocchi di semolino vegan Ecco per voi una video ricetta semplice e gustosa da preparare in modo veloce in una giornata in cui la famiglia si riunisce.
Dopo aver assaggiato i vostri gnocchi nessuno sospetterà della totale assenza di grassi animali come il burro, il latte e il formaggio.
Questi alimenti saranno sostituiti da latte di soia, lecitina di soia, olio di oliva e spezie, tutto servito con un meraviglioso pesto al basilico con tofu. La ricetta Per realizzare gli gnocchi di semola avrete bisogno di: -500 ml.
di latte di soia -150 gr.
di semolino -5 gr.
di sale -noce moscata -2 gr.
di lecitina di soia -1 bustina di zafferano -1 pizzico di curcuma -2 cucchiai di olio e.v.o. Per il condimento: -1 mazzetto di basilico -5 cucchiai di olio e.v.o. -sale e pepe -10 gr di tofu Per colorare gli gnocchi si utilizzerà lo zafferano, che conferirà il classico colore giallino agli gnocchi, normalmente dovuto alla presenza di uova e per legare la preparazione si utilizzerà la lecitina di soia.
Sarà una ricetta davvero gustosa e sopratutto priva di colesterolo, per chi vuol tenere d'occhio la linea e sopratutto per i vegani! Seguite la ricetta e buon appetito!

Articoli Correlati