13 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Whatsapp news: in arrivo il terzo "baffo" e la chiamata vocale

  • Whatsapp news: in arrivo il terzo "baffo" e la chiamata vocale
Anche whatsapp apporter? prestissimo delle sostanziali modifiche alla sua applicazione. Il servizio di messaggistica pi? utilizzato al mondo mette fine ad un grandissimo interrogativo che milioni di persone si sono posti per

Anche whatsapp apporterà prestissimo delle sostanziali modifiche alla sua applicazione.
Il servizio di messaggistica più utilizzato al mondo mette fine ad un grandissimo interrogativo che milioni di persone si sono posti per anni: "ma avrà letto il messaggio?".
Serate intere a discutere con gli amici sul secondo "baffo" e la conferma di lettura e finalmente è arrivata la soluzione. Ogni ragazza sulla faccia della terra non potrà più crogiolarsi nel dubbio di fronte ad una risposta che tarda ad arrivare.
Il terzo baffo di whatsapp scenderà come una mannaia sull'autostima della donzella.
La conferma di lettura pone l'utente di fronte alla dura realtà. Whatsapp, in arrivo la conferma di lettura e la chiamata vocale Che donna.it, sempre aggiornato sulle ultime news in fatto di tecnologia e social network, vuole informarvi sulle novità riguardo all'applicazione più scaricata del mondo.
La prima, l'arrivo della conferma di lettura con la presenza della terza "spunta" e la seconda, l'arrivo della tanto attesa chiamata vocale, che lo mette al pari del suo fratello da parte di padre, Messenger, di cui Mark Zuckerberg è proprietario.
L'arrivo di queste novità regaleranno delle possibilità in più al mondo della comunicazione smart, che ormai sembra aver preso il posto dei caffè presi per fare due chiacchiere.
Chissà se la tecnologia che avanza apporterà benefici ai rapporti umani o se li ridurrà ad una sterile realtà che ci fa sentire sempre più soli.
Una problematica che molti psicologi, educatori e studiosi di sociologia stanno affrontando con responsabilità e occhi bene aperti verso il futuro.
L'uso dei social deve restare un mezzo per comunicare ma nel rispetto della privacy di ogni individuo, forse sarebbe il caso di fermarci un attimo a pensare a come limitare l'uso della tecnologia a favore di una qualità di vita migliore e di rapporti umani reali ed emozionanti!

Articoli Correlati