23 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Usa, arriva la zecca che ti fa diventare vegetariano!

  • Usa, arriva la zecca che ti fa diventare vegetariano!
Una zecca pu? rendere allergici alla carne. E non si tratta di una bufala! Si chiama il "Lone Star State". Ma a differenza del Texas ( di cui Lone Star State ? il soprannome) dove il barbecue ? quasi una religione, il suo effetto

Una zecca può rendere allergici alla carne.
E non si tratta di una bufala! Si chiama il "Lone Star State".
Ma a differenza del Texas ( di cui Lone Star State è il soprannome) dove il barbecue è quasi una religione, il suo effetto è devastante per chiunque sia un amante della carne.
Grazie alla piccola creatura, un’ondata di vegetariani involontari sta invadendo la costa orientale: infatti, secondo gli esperti, è la probabile causa dei migliaia di episodi di grave allergia alla carne rossa. A questa notizia, noi di CheDonna.it abbiamo teso l’orecchio e abbiamo deciso di informarci per raccontare alle nostre lettrici la storia di questa piccola zecca “vegetariana”. Lone Star State, la zecca che ti converte al vegetarianesimo involontario Il problema ha a che fare con uno zucchero chiamato "alpha-gal," che è presente in questa razza di zecche ma che gli esseri umani non hanno.
Questo stesso zucchero si trova nella carne rossa, nella carne di maiale, in alcuni prodotti lattiero – caseari e di solito non disturba le persone quando lo ingeriscono.
Ma quando una puntura di zecca lo inietta nel sangue, il sistema immunitario umano crea degli anticorpi per proteggersi dall’alpha – gal, i quali si riattivano quando, successivamente, la vittima della puntura mangia carne, provocando così la reazione allergica. Secondo Vanderbilt University Medical Center, l'allergia può causare orticaria, problemi respiratori, una caduta della pressione arteriosa o addirittura shock anafilattico.
Come tutte le altre reazioni allergiche, la condizione può essere trattata con antistaminici e adrenalina.
Ma la paura di una ricaduta ha decisamente convertito al vegetarianesimo frotte di carnivori irriducibili. "Questa allergia è così strana," racconta Chris Richey di Millersburg, Missouri,"Ha completamente capovolto la mia vita”.
Il suo brasato, infatti, ha avuto una fine davvero poco gloriosa: dopo che Chris si era graffiata le braccia a sangue per uno scoppio fortissimo e doloroso di orticaria ed era finita in ospedale, il brasato è stato gettato nell’immondizia. Ma non solo gli amanti della carne devono essere cauti.
Alcuni involucri di pillole contengono gelatina, che proviene da mucche o maiali.
In più anche il latte e i suoi derivati possono provocare la reazione allergica. Il problema è stato scoperto alcuni anni fa, ma sono pochi gli stessi medici che ne sono a conoscenza.
«Perché qualcuno dovrebbe pensare che è allergico alla carne quando l’ha mangiata per tutta la vita?" dice un allergologo che ha visto 200 casi su New York, Long Island.
Ed è proprio l’incredulità con cui si accoglie la notizia che per molto tempo ne ha impedito la diffusione.
Non è ancora chiaro se le persone che sono state morse avranno l'allergia per la vita.
Infatti, racconta Scott Commins della University of Virginia, l’allergia alla carne "non sembra essere permanente, ma l'avvertimento è che basta un’altra puntura per essere costretti a rinunciare ad hamburger e tagliate per sempre!”