17 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

CARO AVVOCATO: responsabilità della struttura sanitaria in caso di infezione

  • CARO AVVOCATO: responsabilità della struttura sanitaria in caso di infezione
L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: Accade purtroppo sempre pi? spesso che molti pazienti, dopo un'operazione, contraggano dei virus a causa della mancata sterilizzazione della sala operatoria o per scarsa igiene delle

L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: Accade purtroppo sempre più spesso che molti pazienti, dopo un'operazione, contraggano dei virus a causa della mancata sterilizzazione della sala operatoria o per scarsa igiene delle stanze ove vengono collocati post- operazione. In tutti questi casi, sussiste la responsabilità della struttura sanitaria per aver omesso di porre in essere tutte quelle misure o cautele necessarie per prevenenire il rischio di infezione. A tal proposito, la Suprema Corte di Cassazione, con Sentenza del 7 giugno 2011, n.
12274, ha stabilito che "in caso di prestazione professionale medica in struttura ospedaliera, resta a carico del debitore (medico o struttura sanitaria) l'onere di dimostrare che la prestazione e' stata eseguita in modo diligente, e che il mancato o inesatto adempimento e' dovuto a causa a se' non imputabile, in quanto determinato da un evento non prevedibile ne' prevenibile con la diligenza nel caso dovuta, in particolare con la diligenza qualificata dalle conoscenze tecnico-scientifiche del momento".

Articoli Correlati