23 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Cinque alimenti che non possono mancare nella dieta per la pancia piatta

Pancia piatta, un?aspirazione quasi utopistica per noi donne costrette a combattere tutta la vita contro chili di troppo, gonfiori e qualche muscolo poco sviluppato. La verit? ? che un ventre non esattamente tirato pu? nascondere

Pancia piatta, un’aspirazione quasi utopistica per noi donne costrette a combattere tutta la vita contro chili di troppo, gonfiori e qualche muscolo poco sviluppato.
La verità è che un ventre non esattamente tirato può nascondere cause assai diverse tra loro, soprattutto se il problema è legato non ai chili di troppo o allo scarso esercizio fisico ma agli odiosi gonfiori addominali: intolleranze alimentari, problemi di digestione, ritenzione idrica o un’alimentazione erroneamente bilanciata possono essere tutti fattori egualmente responsabili del mancato raggiungimento dell’obbiettivo. CheDonna.it vi propone oggi cinque cibi che, se opportunamente inseriti nella dieta quotidiana, possono aiutare a combattere simili fastidiosi gonfiori addominali, aiutandoci a fare un passo in più verso l’agognata pancia piatta. Già in passato avevamo avuto l’opportunità di parlare degli esercizi pancia piatta da fare in casa ma sapevamo che solo lo sport non poteva bastare a risolvere il problema.
Oggi affrontiamo allora la questione dal punto di vista alimentare, scoprendo quali ingredienti inserire nella nostra dieta per avere finalmente una linea invidiabile. Cinque cibi per la dieta della pancia piatta Agire sulla ritenzione idrica e la cattiva digestione è un ottimo punto di partenza per eliminare quell’antiestetico rigonfiamento del ventre che si frappone tra noi e la forma fisica perfetta.
Certo, non si tratta di un cambiamento che può avvenire dal giorno alla notte ma trasformando esercizio fisico e dieta ben calibrata in abitudini non sporadiche ma fisse, a lungo termine, potremo notare cambiamenti più che evidenti, arrivando poi sino all’ambito traguardo finale. Scopriamo allora il primo passo di questo percorso: quali cibi mettere nel carrello come nostri alleati? - Tè verde: il suo compito è quello di accelerare il metabolismo, inibendo l’assorbimento dei grassi e la ritenzione idrica.
Tre tazze al giorno dovrebbero bastare. - Finocchi: perfetti per combattere il gonfiore addominale e i problemi di digestio grazie alle fibre che favoriscono l’eliminazione di liquidi e tossine. - Ananas: tutti la conosciamo per le sue virtù drenanti ma in pochi sanno che è anche nemica del gonfiore addominale. - Mela: si dice che una al giorno tolga il medico di torno ma in realtà, se mangiata con la buccia, può togliere anche il gonfiore grazie al piruvato che agisce sulla ritenzione idrica - Yogurt: i fermenti lattici attivi sono un grande supporto per la flora batterica intestinale

Articoli Correlati