23 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

CARO AVVOCATO: la responsabilità del gestore degli impianti sportivi

L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: La problematica della responsabilit? da esercizio di attivit? sportive ? di grandissima attualit?. La gestione dell?impianto in cui viene svolta la pratica sportiva deve essere

L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: La problematica della responsabilità da esercizio di attività sportive è di grandissima attualità. La gestione dell’impianto in cui viene svolta la pratica sportiva deve essere effettuata secondo canoni di efficienza e funzionalità, ai fini della tutela dell’integrità fisica di atleti e spettatori.
L’attività compiuta dal soggetto dell’impianto sportivo consiste nel mettere a disposizione dei terzi gli spazi per lo svolgimento delle attività sportive. Egli è tenuto a predisporre un idoneo servizio di assistenza agli utilizzatori della struttura, al fine di tutelare l’integrità fisica di atleti e spettatori. Il gestore di impianti e strutture sportive è sovente chiamato a rispondere per i danni patiti da atleti e spettatori in occasione dell’esercizio di attività sportive.
Al fine di evitare il verificarsi di eventi dannosi, il gestore dell’impianto sportivo deve adottare misure idonee a prevenire gli incidenti che potrebbero verificarsi nei confronti dei soggetti che frequentano l’impianto. A partire dall’emanazione del D.M.
18 marzo 1996 (inerente norme per la costruzione e l’esercizio degli impianti sportivi), successivamente modificato ed integrato dal D.M.
6 giugno 2005, relativo alla gestione degli impianti sportivi nei quali abbiano luogo attività o manifestazioni sportive, in presenza di un numero di spettatori superiore a 100, il legislatore ha cercato di fornire indicazioni sui comportamenti da tenere ai fini di una corretta attività gestionale, anche alla luce delle direttive europee in materia di sicurezza degli impianti.
Le varie leggi e circolari succedutesi nel tempo hanno contribuito a creare una certa confusione soprattutto in relazione alle dimensioni meno organizzate. Dubbi, invece, non possono sussistere circa l’applicazione delle norme con cui il nostro ordinamento disciplina i profili di responsabilità del gestore dell’impianto. Questi deve garantire l’idoneità e la sicurezza degli impianti in cui si svolgono le competizioni e le manifestazioni sportive, nonché a garantire la sicurezza e l’integrità delle persone che vi accedono, quali atleti, spettatori, arbitri.

Articoli Correlati