18 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

5 cose che gli uomini invidiano a noi donne

  • 5 cose che gli uomini invidiano a noi donne
A molte di noi, cresciute con l?idea che gli uomini sono molto pi? fortunati e che la loro vita sia pi? semplice, quest?articolo potrebbe sembrare assai strano: l?essere umano ?uomo? che apparentemente gode di maggiore libert? e

A molte di noi, cresciute con l’idea che gli uomini sono molto più fortunati e che la loro vita sia più semplice, quest’articolo potrebbe sembrare assai strano: l’essere umano “uomo” che apparentemente gode di maggiore libertà e possibilità di noi fanciulle a quanto pare ci invidia! Ma se proviamo a ribaltare il punto di vista, ecco che forse ci possiamo rendere conto di quante cose gli uomini sono obbligati a fare (e non fare!) in nome di quello stereotipo sociale chiamato virilità! Noi di CheDonna.it ci siamo interrogate sull’argomento e abbiamo stilato una lista delle 5 cose che per le donne sono perfettamente naturali ma che gli uomini non possono fare e, dunque, ci invidiano. Top 5 delle cose gli uomini ci invidiano e che, secondo lo stereotipo, non possono fare Rimediare alla bruttezza Una donna, anche se non dotata di grande bellezza, ha a sua disposizione vari elementi per migliorarsi: il trucco, un taglio di capelli, un tacco 12, un vestito che nasconde le magagne.
Un uomo se è brutto resta brutto, poche sono le cose che effettivamente può fare: i tagli di capelli e i vestiti in fondo sono sempre gli stessi e il trucco gli darebbe più un effetto da “The Horror Picture Show” che da ammaliante corteggiatore, non credete anche voi? Smettere di lavorare e occuparsi della famiglia Se un uomo vuole fare il casalingo, perché crede fermamente nella famiglia e nel suo ruolo di padre e marito, la società lo condannerà a vita con lo stigma di nullafacente: l’uomo va in guerra e la donna resta a casa a fare i biscotti, aprire la mente a nuove percezioni dei ruoli maschili e femminili potrebbe creare ripercussioni più gravi di un terremoto del 12° della scala Mercalli. Essere bassa Pensiamo un attimo a Kylie Minogue, Eva Longoria e a Salma Hayek: sono tutte donne la cui altezza gira intorno al metro e cinquanta, ma sono comunque considerate affascinanti e soprattutto sexy.
Anzi, ci sono tantissimi uomini che preferiscono di gran lunga le donne minute alle stangone.
Un uomo basso, a meno che non si chiami Berlusconi e porti scarpe coi tacchi interni, è segnato a vita: deve assolutamente imparare a sviluppare altre doti altrimenti sarà condannato all’insuccesso in tutti i campi. Andare in vacanza con un’amica Due donne da sole possono sempre andare in vacanza insieme, senza che nessuno si domandi perché o per come hanno deciso di dedicarsi del semplice e puro relax.
Due uomini, purtroppo, se vanno in vacanza da soli devono assolutamente tornare con un lungo, lunghissimo elenco di prede femminili conquistate, altrimenti agli occhi degli altri maschietti qualcosa non torna.
Di contro per noi donne, due maschi solitari a caccia sono ciò che di più simile ci sia nel 2014 alla peste bubbonica.
Non iniziano a farci un po’ pena? Piangere Piangere di gioia e di dolore è estremamente liberatorio: piangendo si esprimono le proprie emozioni e si sfogano i nervi, in questo modo un essere umano può andare avanti nella vita e superare le preoccupazioni.
Purtroppo per gli uomini è una manifestazione che da sempre è loro reclusa: un uomo che piange teme di essere considerato debole e poco virile.
Questo non è assolutamente vero, perché solo la consapevolezza della propria fragilità permette a un essere umano di essere forte ma la società preferisce la forma alla sostanza, dunque gli uomini non possono piangere e non se ne parli più!

Articoli Correlati