13 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Come prevenire la candida

  • Come prevenire la candida
Il caldo ? decisamente arrivato e noi lettrici di che donna ?dovremo fare i conti col makeup che si scioglie ma anche con qualche fastidioso problema intimo, ?come la candida, ?che con l'arrivo del clima ?umido torner? a farci

Il caldo è decisamente arrivato e noi lettrici di che donna dovremo fare i conti col makeup che si scioglie ma anche con qualche fastidioso problema intimo, come la candida, che con l'arrivo del clima umido tornerà a farci visita in presenza di particolari condizioni favorevoli. In che forma spesso abbiamo affrontato spesso argomenti legati alla salute dell' apparato genitale femminile come le perdite vaginali o le malattie sessualmente trasmissibili.La candida è una delle patologie più diffuse e nello stesso tempo più spinose da affrontare e sconfiggere in modo definitivo. La candida cosa è, quali sono i sintomi e come curarla La candida è un fungo, precisamente è un lievito saprofita.
Naturalmente presente nell'organismo umano esso partecipa alla digestione degli zuccheri.
Quando le difese immunitarie si abbassano e non riescono a controllare la proliferazione di questo lievito, la candida diventa una patologia.
questo tipo di infezione a livello genitale non deve assolutamente essere sottovalutata ma individuata e curata in maniera tempestiva. Quali sono i sintomi della candida Quasi sempre il primo sintomo che identifica la presenza di una infezione da candida è l'intenso prurito.
Ci si accorge di avere una sensazione di prurito nella zona genitale esterna e a volte interna.
Si hanno perdite biancastre, tipo ricotta, e anche la pelle molto arrossata.
Se avete uno o più di questi sintomi forse avete sviluppato un infiammazione da candida.
Contattate il vostro medico ginecologo di fiducia per una visita, il fai da te non è considerata la scelta migliore. Cura e prevenzione della candida La candida albicans, è un fungo che partecipa alla digestione degli zuccheri e come tale si nutre di essi.
La prima cosa da fare se si ha questo tipo di infiammazione è non alimentare più questo fungo.
Come? Eliminando per un certo periodo tutti gli zuccheri e i carboidrati raffinati come il pane e la pasta fatti con farina raffinata.
Dopo aver variato la propria alimentazione si passerà ad un approccio terapeutico indicato da proprio medico curante.
La terapia si divide in due strade principali, la cura secondo la medicina convenzionale e la cura con la medicina naturale e omeopatica.
Chi ha combatutto con questa patologia conosce perfettamente quanto sia difficile debellarla, anche perchè è strettamente collegata con lo stato di benessere della persona.
Se le difese immunitarie viaggiano a pieno regime questo lievito resterà al posto suo, in caso contrario prolifererà in modo abnorme nell' organismo.
Esistono creme, ovuli e prodotti ad uso orale provenienti sia dalla farmacia convenzionale che da quella naturale.
Uno dei prodotti che però sembra funzionare di più proviene dalla fitoterapia ed è l'estratto di semi di pompelmo.
Esso preso per bocca e applicato nella zona genitale sotto forma di lavande, ovuli o creme ha aiutato centinaia di donne a sconfiggere questa patologia in modo definitivo.
Ci sono poi delle regole da seguire in modo scrupoloso se si vuol prevenire la candida, eccone alcune: -Eliminare gli zuccheri e i carboidrati dall'alimentazione per il tempo necessario alla guarigione. -Non adoperare biancheria intima sintetica ma preferire slip in puro cotone e bianchi. -Non utilizzare jeans e collant troppo sretti. -Utilizzare detergenti intimi a ph acido e poco aggressivi. -Utilizzare acqua e bicarbonato per effettuare dei semicupi.
Il bicarbonato per sua natura rende il terreno poco fertile ai lieviti. Dopo aver conosciuto meglio questa patologia saprete come affrontarla nel migliore dei modi, per vivere un estate in piena salute e libertà.

Articoli Correlati
Salute e Benessere
Salute e Benessere