15 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

EVENTI: Giulia Mazzoni in concerto a Milano

  • EVENTI: Giulia Mazzoni in concerto a Milano
La 25enne pianista toscana Giulia Mazzoni sar? in concerto marted? 1 luglio al Castello Sforzesco di Milano, all?interno del festival ?Il ritmo delle citt?? (Piazza Castello, Milano ? inizio concerto ore 21.30 ? costo biglietto:

La 25enne pianista toscana Giulia Mazzoni sarà in concerto martedì 1 luglio al Castello Sforzesco di Milano, all’interno del festival “Il ritmo delle città” (Piazza Castello, Milano – inizio concerto ore 21.30 – costo biglietto: intero 15,00 euro; ridotto 5,00 euro), dove presenterà brani tratti dal suo disco d’esordio “Giocando con i bottoni” (Bollettino / Artist First). Giulia Mazzoni sarà poi in concerto mercoledì 2 luglio a Cremona per la rassegna “Un pizzico di corda”, che si svolgerà nel cortile del Museo Civico di Cremona “Ala Ponzone”, e l’11 luglio al Ravello Festival 2014, nella splendida cornice di Villa Rufolo. “Where and When?”, l’ultima composizione estratta dall’album di Giulia Mazzoni “Giocando con i bottoni”,è dedicata al Maestro Michael Nyman.
Il videoclip di “Where and When?”, prodotto da Primopiano Tv di Alessia Moccia e Andrea Angioli, è diretto da Fabrizio Cestari.Il video è ambientato nella Sala Polifunzionale “De Sica” del Comune di Sora (Frosinone) e vede la presenza delle sculture dell’artista Franco Losvizzero che, lavorando con diversi mezzi espressivi, ricrea figure rassicuranti, capaci di risvegliare suggestioni dell’infanzia.
Protagonista del video, oltre a Giulia Mazzoni, è la piccola Vittoria Pesciarelli e il corpo di ballo dell’A.S.D.
DanzaPiù di Sora. “Giocando con i bottoni”, disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming, comprende brani originali interamente composti ed eseguiti da Giulia Mazzoni, che fotografano sensazioni, immagini e ricordi della sua infanzia e del suo presente.
Muovendosi tra modernità (con influenze pop, rock e della musica leggera) e tradizione (con influenze romantiche, impressioniste ma anche minimaliste), il disco fa della semplicità il suo elemento cardine.

Articoli Correlati