14 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

CINEMA: Ultimo appuntamento con "Ciak Junior"

  • CINEMA: Ultimo appuntamento con "Ciak Junior"
Domenica 8 giugno alle 10 su Canale 5 va in onda la 4^ puntata di CIAK JUNIOR, il programma ideato da Gruppo Alcuni e dedicato ai film fatti dai ragazzi. L?ultima puntata ? girata a Cortina d?Ampezzo, cittadina che ha ospitato

Domenica 8 giugno alle 10 su Canale 5 va in onda la 4^ puntata di CIAK JUNIOR, il programma ideato da Gruppo Alcuni e dedicato ai film fatti dai ragazzi. L’ultima puntata – girata a Cortina d’Ampezzo, cittadina che ha ospitato il Festival internazionale Ciak Junior – vede ospiti ragazzi ed emittenti da 8 Paesi del mondo, che nel corso del programma incontreremo e che si racconteranno attraverso i loro film. “GOOD BOY”, il cortometraggio israeliano che narra la storia di una bella amicizia nata tra due ragazzini che studiano e vivono in un istituto, lontani dai propri genitori, ha convinto la giuria internazionale composta da una rappresentanza degli stessi interpreti dei corti che concorrono al Festival, che gli ha assegnato la statuetta come Miglior film. Quello che è stato votato come miglior film italiano, “WAR NO MORE”, ha vinto il premio per il Miglior soggetto nella selezione internazionale e insieme al film israeliano ha vinto ex-aequo anche altri due premi prestigiosi: la Medaglia Fellini dell’UNESCO Venice Office e il Premio Anna Kiss, che ha riconosciuto i valori di solidarietà, amicizia e speranza per il futuro. Dalla motivazione del premio UNESCO Venice Office consegnato da Philippe Pypaert: “Mentre l’Italia si appresta a commemorare nel 2015 l’inizio del primo conflitto mondiale, mi preme ricordarvi che, nello stesso anno, l’UNESCO celebrerà il suo settantesimo anniversario.
Il preambolo dell’atto costitutivo dell’UNESCO recita così: ‘Poiché le guerre cominciano nelle menti degli uomini, è nelle menti degli uomini che si devono costruire le difese della pace’… Nel premiare il film italiano in concorso, “War no more”, l’UNESCO vuole onorare l’impegno di tutti i ragazzi del festival a realizzare questo grande ideale nel loro quotidiano: combattendo contro bullismo, indifferenza, discriminazioni di ogni genere, degrado dell’ambiente, e mettendo la loro creatività al servizio dell’amicizia, del rispetto e della solidarietà…”. Molti i premi che sono stati assegnati sul palco dell’Alexander Hall e che vedremo in una trasmissione emozionante e divertente al tempo stesso, condotta con la consueta verve da Francesco Manfio e Sergio Manfio, che ha firmato anche la regia dei cortometraggi italiani. Tutte le info e la possibilità di rivedere i film italiani sulla pagina facebook di Ciak Junior.

Articoli Correlati