13 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

CARO AVVOCATO: minore all'estero senza genitori

  • CARO AVVOCATO: minore all'estero senza genitori
L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: Sono entrate oggi in vigore le nuove modalit? di presentazione della dichiarazione di accompagnamento per i cittadini italiani per il caso in cui un minore di quattordici anni viaggi

L'avvocato Sara Testa Marcelli risponde: Sono entrate oggi in vigore le nuove modalità di presentazione della dichiarazione di accompagnamento per i cittadini italiani per il caso in cui un minore di quattordici anni viaggi fuori dal Paese di residenza non accompagnato dai genitori o da chi ne fa le veci. Fino al compimento dei 14 anni i minori italiani possono infatti espatriare solo se: -Accompagnati da almeno un genitore o con chi ne fa le veci (es:tutore, esercente la potestà genitoriale).
Il passaporto del minore riporta (fatta salva diversa volontà, espressa all’atto della richiesta del passaporto), i nomi di almeno uno dei genitori in qualità di accompagnatore.
Se il dato del genitore non è riportato sul passaporto del minore, al momento dell’espatrio lo stesso genitore deve poter dimostrare il rapporto di parentela attraverso, ad esempio, l’esibizione dello stato di famiglia o dell’estratto di nascita del minore.
Per gli esercenti la potestà genitoriale occorre munirsi di documentazione della nomina a tutore o dell’atto di affido.
Tutto ciò è necessario per impedire espatri illegali di minori per conto di terzi. - Affidati ad un accompagnatore munito di dichiarazione di accompagno. - Affidati con dichiarazione di accompagno dai genitori o dagli esercenti la potestà genitoriale ad un Ente (es: compagnia aerea). I genitori o chi esercita la responsabilità tutoria di minori di età inferiore a 14 anni che viaggino non accompagnati da almeno uno di loro e che intendono concedere l’autorizzazione ad una persona fisica o ad una società di trasporto (es:compagnia aerea o di navigazione) devono sottoscrivere la dichiarazione di accompagnamento che resterà agli atti della questura. La nuova procedura prevede il rilascio di una dichiarazione cartacea oppure l’iscrizione della menzione direttamente sul passaporto del minore.
I richiedenti quando compilano il modulo di richiesta devono selezionare o il rilascio di una dichiarazione cartaceao la menzione stampata direttamente sul passaporto del minore. Il termine massimo di validità della dichiarazione - entro cui devono essere ricomprese la data di partenza e la data di rientro - è di 6 mesi, salva la possibilità per l’ufficio competente di accordare un periodo più ampio in caso di motivata richiesta (es.
affidamento del minore a istituto di cura o di formazione) e comunque la validità della dichiarazione non può comunque oltrepassare la data di scadenza del passaporto del minore.

Articoli Correlati