25 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

LIBRI: 'Can che dorme'

La ragazzina dal nome buffo, Serendipity, ? spiritosa?e saggia. L?investigatore privato sulla quarantina che?assume per ritrovare Groucho, il suo cane scomparso, si?chiama Leo Bloodworth ma ? detto ?il Segugio?: cinico e un?po?

La ragazzina dal nome buffo, Serendipity, è spiritosa e saggia.
L’investigatore privato sulla quarantina che assume per ritrovare Groucho, il suo cane scomparso, si chiama Leo Bloodworth ma è detto “il Segugio”: cinico e un po’ all’antica, è capace di solide intuizioni… ma anche di colpi bassi, se messo alle strette. Serendipity vive con la nonna, attrice di sceneggiati televisivi un po’ svampita.
Se la madre conduce una vita sregolata, il padre è scomparso fin dai tempi del Vietnam. In una soleggiata California dove il flower power sembra far da sfondo a ben più loschi scenari di mafia messicana, sarebbe stato meglio non svegliare “il can che dorme”: un susseguirsi di omicidi svelerà una complessa rete di connivenze capace di tenerci avvinti fino all’ultima pagina. Dich Lockte Giornalista, sceneggiatore e scrittore, è editor al Los Angeles Times e presidente dell’American Crime Writers League.
Autore di molti romanzi gialli di successo, con Can che dorme (1985) ha vinto il Nero Wolfe Award ed è stato nominato all’Edgar, allo Shamus e all’Anthony Awards. La Indipendent Mistery Bookseller Associaton of America l’ha incluso nella sua lista dei “100 Migliori Gialli del Secolo”.

Articoli Correlati