21 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Seul inaugura i parcheggi speciali per sole donne

  • Seul inaugura i parcheggi speciali per sole donne
Parcheggi rosa a Seul: pi? larghi, pi? lunghi e vicini all'ingresso ?Donna al volante pericolo costante?, proverbio amaro per noi signore ma, con un pizzico in pi? di onest?, dovremmo ammettere anche alquanto veritiero. Sar?

Parcheggi rosa a Seul: più larghi, più lunghi e vicini all'ingresso “Donna al volante pericolo costante”, proverbio amaro per noi signore ma, con un pizzico in più di onestà, dovremmo ammettere anche alquanto veritiero.
Sarà per la perenne fretta o per quella naturale inclinazione che abbiamo verso un pizzico di leggerezza in più quando non si tratta di priorità basilari, ma in fatto di guida non si può dire che siamo esattamente impeccabili: manovre sbadate, un buon menefreghismo per il codice della strada ma, soprattutto, parcheggi ad alto rischio per le macchine che ci circondano.
Sarà forse pensando a quest’ultimo punto che a Seul hanno concepito i parcheggi riservati alle donne: più larghi, più lunghi e circondati da tante polemiche. Anche un pizzico di cavalleria potrebbe celarsi dietro la scelta della Corea del Sud che ha lanciato il progetto dei parcheggi rosa nel 2009, pagando ben 100 milioni di dollari (oltre 70 milioni di euro) per realizzare questi posti versione gigante. Non mancano certo le signore che dal gesto più che lusingate si son sentite offese: “volete dire che non sappiamo parcheggiare?” sembrano rispondere le donne di Seul, offese anche dal fatto che simili posti sono stati collocati solo nei centri commerciali. Spendaccione e negate alla guida dunque le signore coreane o almeno questo sembra volergli comunicare l’amministrazione cittadina.
Settanta milioni di euro di certo mal investiti o, almeno, poco apprezzati verrebbe da dire.

Articoli Correlati