24 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

CINEMA: Michela Andreozzi vamp in "Pane e Burlesque"

  • CINEMA: Michela Andreozzi vamp in "Pane e Burlesque"
Michela Andreozzi, attrice e autrice, in quest?occasione ? anche una delle protagoniste e co-sceneggiatrice (insieme alla regista Manuela Tempesta) della divertentissima commedia targata Rai Cinema Pane e Burlesque. L?istrionica

Michela Andreozzi, attrice e autrice, in quest’occasione è anche una delle protagoniste e co-sceneggiatrice (insieme alla regista Manuela Tempesta) della divertentissima commedia targata Rai Cinema Pane e Burlesque. L’istrionica attrice è reduce dal gran successo teatrale che ha visto il tutto esaurito, “Maledetto Peter Pan”, l’esilarante spettacolo sulle difficoltà della vita di coppia, sui tradimenti e le crisi di mezza età che colpiscono frequentemente gli over quaranta. Pane e Burlesque è un film in cui Michela ha avuto l'occasione di cucirsi addosso il suo personaggio, la sarta Teresa, mettendo in evidenza pregi e difetti di una donna normale che si reinventa all’improvviso ballerina di Burlesque per poter arrivare a fine mese, salvare la sua vita nonché il suo matrimonio in crisi.
I costumi di scena, decisamente succinti, in perfetta aderenza con la realtà del Burlesque, hanno sapientemente valorizzato le curve di cui Michela va tanto fiera e che ha sempre difeso, non cedendo mai agli stereotipi fisici imposti dal mondo dello spettacolo: non solo, per questo film, l'attrice ha seguito una dieta ipercalorica per acquisire le due taglie in più che il ruolo richiedeva. Ad affiancarla nel film anche la bellissima Laura Chiatti e la divertentissima Sabrina Impacciatore. Pane e Burlesque di Manuela Tempesta, distribuito da Rai Cinema e 01 Distribution, sarà nelle sale dal 29 maggio. Per il cinema Michela ha appena finito di girare “Io e mio fratello” con Luca Argentero e Raoul Bova e inizierà a breve le riprese sul set del nuovo film dei fratelli Vanzina. SINOSSI Un paese del Sud Italia naviga in cattive acque: da quando la fabbrica di ceramiche Bontempi ha chiuso, i suoi ex operai giocano al fantacalcio nella storica sezione del centro, gestita da Frida (Caterina Guzzanti), una rappresentante sindacale impegnata nelle giuste cause, mentre la piccola merceria di Vincenzo e di sua moglie Matilde, dove lavora anche la sarta Teresa, non riesce più ad andare avanti.
Tutto sembra andare a rotoli quando, all’improvviso, un ciclone vero e proprio investe la vita del paese: Mimi? La Petite (Sabrina Impacciatore), ovvero Giuliana, figlia della “buonanima” del Cavalier Bontempi, torna in paese dopo più di vent’anni insieme alle Dyvettes, il suo gruppo di Burlesque, per vendere le proprietà di famiglia.
Ma Le Dyvettes ordiscono una truffa contro di lei e Giuliana, con il conto in rosso, decide di mettere su un nuovo gruppo di Burlesque, reclutando tre paesane: Matilde (Laura Chiatti), Teresa (Michela Andreozzi) e Viola (Giovanna Rei), giovane e sexy cameriera del paese, che sogna di andarsene in America...