23 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

MUSICA: "Non è mai stato tardi" di Alice Nichele

  • MUSICA: "Non è mai stato tardi" di Alice Nichele
Mi sono affacciata al meraviglioso mondo della musica all?et? di 10 anni. Da quel giorno la mia chitarra e la mia voce sono per me amiche inseparabili e mezzi indispensabili per comunicare al mondo le mie emozioni e i racconti

Mi sono affacciata al meraviglioso mondo della musica all’età di 10 anni.
Da quel giorno la mia chitarra e la mia voce sono per me amiche inseparabili e mezzi indispensabili per comunicare al mondo le mie emozioni e i racconti che porto dentro… Con il nuovo singolo “Non è mai stato tardi”, la cantautrice originaria di Treviso, Alice Nichele è dall’8 maggio in tutte le radio e nei digital store dopo aver portato la sua musica in Regno Unito, Canada, Stati Uniti. Il suo primo lavoro discografico era uscito nel 2005, “Se Fosse Tutto Come Te” (etichetta Digitalsound) contenente cinque inediti e cinque cover ri-arrangiate, da allora fino ad oggi sono numerosissime le sue partecipazioni a concorsi musicali italiani e internazionali in cui riscuote vittorie e importanti consensi (Premio Mia Martini 2006, Facce Da Sanremo 2006, Sanremolab 2007, Area Sanremo 2011). Nel 2011 partecipa con successo al FestivalShow (Tour Di Radio Birikina e Bella&Monella) nella cui compilation ufficiale viene inserito il suo brano dal titolo “Meraviglia Al Tramonto”. Nello stesso anno vince il Festival Di Ghedi aggiudicandosi i consensi della Giuria e nel 2012 partecipa come cantautrice al Festival Della Canzone Italiana A New York. All’attivo ha numerose date in tutta Italia dove si esibisce in spettacoli live in acustico. “Non è mai stato tardi” è una canzone che protesta contro il sistema di oggi in cui ti vogliono far credere che tu sei niente e alcuni… solo alcuni sono tutto.
Contiene però un messaggio, ben preciso, rivolto a quelli che realmente sono subordinati a questo sistema, dicendo loro che non accadrà mai niente, non cambierà nulla fino a quando continueremo a pensare che sia ormai troppo tardi e che quindi convenga arrendersi…”