13 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Ricetta: "i pupi con l'uova", i dolci tipici della Pasqua siciliana

  • Ricetta: "i pupi con l'uova", i dolci tipici della Pasqua siciliana
Ricetta per preparare un dolce tipico della Pasqua: il Pupo con l'uovo! Nel men? pasquale i veri protagonisti sono i dolci, partendo dalla classica colomba e dal tanto amato uovo al cioccolato, passando per?ricette nuove e

Ricetta per preparare un dolce tipico della Pasqua: il Pupo con l'uovo! Nel menù pasquale i veri protagonisti sono i dolci, partendo dalla classica colomba e dal tanto amato uovo al cioccolato, passando per ricette nuove e fantasiose, per finire o, forse è più esatto dire, ritornare alle ricette tradizionali regionali che ci riportano in tavola i sapori di una volta.
Ecco, dunque per voi, la ricetta di un dolce tipico che si prepara in Sicilia per Pasqua.
A seconda delle zone viene chiamato “pupu cu l’ova” o “cuddura cu l’ova” e la sua particolarità consiste nell’esserci un uovo sodo ancora dentro il suo guscio inserito all'interno dell’impasto. Il termine "cuddhura" deriva dal greco "Coulloura" col quale gli antichi greci indicavano particolari focacce offerte agli dei in cambio di benevolenza, usanza che in epoca cristiana si trasforma in una richiesta di benedizione per i fidanzati.
Le "coddhure" erano portate in chiesa, la mattina del sabato santo, per la benedizione che, nella solennità della Resurrezione, risvegliava l'idea di fecondità consacrandone il valore.
Erano dunque un dono augurale: un tempo la "Zita" (la fidanzata) preparava la coddura a forma di cuore per il suo promesso, che ricambiava il dono con un dolce a forma di "agnidduzzu" (agnellino), e con questi gesti si celebrava la rinascita e la fertilità. Preparazione Ingredienti 500 gr di farina; 2 uova; 1 tuorlo per spennellare la superficie; 4-6 uova sode; 3 cucchiai di zucchero; 60 gr di strutto; 2 cucchiai di olio d’oliva; 10 gr di lievito in polvere; 1 pizzico di sale; “diavolina” per dolci. Bollite le uova fino a farle diventare sode, scolatele e fatele raffreddare.
Versate in un recipiente la farina e spezzatevi le due uova. Aggiungete lo strutto, lo zucchero, l’olio, un pizzico di sale e il lievito. Impastate per bene per un dieci minuti e, se occorresse, aggiungete qualche cucchiaio d’acqua fredda.
Quando l’impasto risulterà liscio, fate riposare in frigo per 20 minuti. Dividete l’impasto in 5 -6 parti; lavoratele una alla volta facendone un disco su cui ritagliare varie forme (a cuore, a cestino o a colomba). Poggiatevi l’uovo sodo che ricoprirete con bacchettine fatte con la pasta rimasta dai ritagli.
Adagiate i pupi o le cuddura sulla placca rivestita da carta da forno.
Spennellate col tuorlo d’uovo sbattuto e decorare con la diavolina.
Cuocete in forno a 180 gradi per 20 minuti.

Articoli Correlati