25 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

LIBRI: Presentazione de 'L’inganno della memoria' e brunch con l’autore

Sabato 5 aprile alle ore 12:00 al Panamino Caff? di via Panama,12, a Roma, Gianluca Arrighi, maestro del legal thriller italiano, presenta il suo ultimo romanzo, ?L?inganno della memoria? (Anordest, 240 pag, ?12,90). Arrighi,

Sabato 5 aprile alle ore 12:00 al Panamino Caffè di via Panama,12, a Roma, Gianluca Arrighi, maestro del legal thriller italiano, presenta il suo ultimo romanzo, “L’inganno della memoria” (Anordest, 240 pag, €12,90). Arrighi, noto avvocato e scrittore romano, inizierà a far “scorrere sangue” ai Parioli quando comincerà a raccontare il suo noir costruito attorno alla figura di Elia Preziosi, enigmatico e scostante pm di piazzale Clodio alle prese con una serie di macabri omicidi. La presentazione de L’inganno della Memoria è pronta a far scattare un “mezzogiorno di fuoco”: le sue pagine trasudano il calore dell’estate romana, i vizi e il malaffare della Roma in giacca e cravatta che si lascia difendere nelle aule di tribunale ma che, questa volta, non ha bisogno di feste e trenini per capire e per fermarsi a riflettere. Non ci sono pellicole in questa “grande bellezza” di Arrighi: solo pagine (240) e parole che fanno viaggiare (indietro e avanti nel tempo che si dilata).
Riesumano spettri di un passato mai così lontano tanto da imporre al lettore un faccia a faccia con se stesso.
Nessuno è spettatore.
Il conto è con la coscienza. All’interno del Panamino Caffè, nel cuore di Villa Ada, il famoso penalista, considerato tra i maggiori giallisti italiani, giocherà con il tempo e lo spazio che, come ne L’inganno della memoria, si dilatano e si rincorrono facendo perdere tracce e raccogliere indizi ad un lettore attento e a quello più distratto.
Ma non solo. Con il nuovo romanzo Gianluca Arrighi si conferma uno scrittore di trame nerissime da cui trapela la sua profonda conoscenza del sistema giudiziario e dell’indagine penale. Dalla seconda di copertina de «L’inganno della memoria»: «Il cadavere di una giovane donna viene ritrovato in un appartamento del centro di Roma.
Il corpo presenta orribili mutilazioni, ma è stato ricomposto come per un macabro rituale.
Elia Preziosi, enigmatico e scostante pubblico ministero, viene chiamato a indagare sul caso, ma ben presto quello che sembrava essere l’isolato gesto di un folle si rivelerà il primo di una serie di inquietanti omicidi collegati tra loro da una misteriosa e indecifrabile logica.
Sullo sfondo di una Capitale assolata e distratta, Preziosi dovrà affrontare i demoni del suo passato prima di poter giungere alla scoperta della sconvolgente verità». BREVE NOTA SULL’AUTORE Gianluca Arrighi nasce nel 1972 a Roma, dove vive e lavora.
Avvocato penalista di fama, è cultore di Diritto Penale alle università di Roma e Cassino.
Considerato il maestro del legal thriller italiano, è autore dei romanzi Crimina romana (2009) e Vincolo di sangue (2012, rimasto per sei mesi in classifica nella top ten dei libri più venduti) oltre che di numerose novelle noir pubblicate da importanti quotidiani e settimanali.

Articoli Correlati