16 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Sedurre con una lettera, si può?

  • Sedurre con una lettera, si può?
? ancora possibile sedurre con una lettera? Scrivere una lettera pu? sembrare obsoleto e smielato ma in realt?, abbiamo perso l?abitudine a ricevere lettere, di qualsiasi genere poich? le uniche che ci arrivano sono quelle dei

È ancora possibile sedurre con una lettera? Scrivere una lettera può sembrare obsoleto e smielato ma in realtà, abbiamo perso l’abitudine a ricevere lettere, di qualsiasi genere poiché le uniche che ci arrivano sono quelle dei conti da pagare! Ma invece è possibile oggi nel 2014, prendere carta e penna e scrivere qualche riga per attrarre la persona desiderata e sicuramente farsi notare rispetto alla massa di sms, mms, watsappate e chat. Se siete tipi romantici e quindi adorate espressioni che rasentano il diabete, allora per voi va benissimo la classica dichiarazione d’amore ma se si tratta di un vero e proprio modo per sedurre l’altro, allora bisogna applicare un po’ di malizia alle vostre parole. Diciamo che vi troviate nella situazione di essere uscite poche volte con una persona che vi interessa e avete intuito che questo feeling sia reciproco, come far scattare la scintilla della passione in modo originale? Scrivete una lettera in cui esprimete un certo interesse nei suoi confronti e qualche malizioso (ma delicato) complimento al suo aspetto tra una battuta scherzosa e l’altra, senza mai svelarvi troppo.
Spruzzate sul foglio una goccia del vostro profumo perché l’olfatto è il senso principe in materia di seduzione e poi fate in modo che trovi la vostra lettera in modo insolito.
No al francobollo da recapitare a casa, optate per una tasca del giubotto prima che ve ne siate andate, uno scomparto della macchina, insomma scatenate la vostra fantasia perché l’effetto sorpresa risulta sempre molto gradito.
Per le più audaci, potete puntare sul piccante e chiudere la lettera con una guepiere, come antipasto a ciò che lo attenderà se starà al gioco. Questo può essere un modo che aiuta anche i più timidi e le più timide, ad aprirsi con delicata malizia e nel caso in cui il tutto andasse a buon fine, sarà sicuramente bello rileggere insieme le lettere scambiate dalla coppia stessa, dopo tutto già i latini lo avevano capito che : “verba volant… scripta manent”!

Articoli Correlati