14 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Dieci ricette con il farro

  • Dieci ricette con il farro
Primi, contorni e dolci con un cereale molto gustoso   Ecco un elenco di ricette semplici e dall?alto valore nutrizionale con protagonista il farro, un cereale alternativo al riso, con basso indice glicemico e capace di

Primi, contorni e dolci con un cereale molto gustoso   Ecco un elenco di ricette semplici e dall’alto valore nutrizionale con protagonista il farro, un cereale alternativo al riso, con basso indice glicemico e capace di esaltare in modo discreto il gusto di qualsiasi pietanza. Dieci ricette con il farro TORTA DI SFOGLIA AL FARRO, MANDORLE E AMARENA Ingredienti Per il composto di mandorle e farro. 125 g mandorle con la buccia 25 g mandorle amare (armelline) 35 g farina di farro integrale 130 g zuccchero di canna grezzo 125 g burro a temperatura ambiente 100 g tuorli 200 g albumi Per la finitura: 400 g pasta sfoglia fatta con farina di farro 40 g confettura di amarene 65 g amarene snocciolate 80 g mandorle a filetti 35 g zucchero in granella Gelatina di albicocche q.b. Mandorle intere con la buccia q.b Amarene snocciolate q.b. Preparazione: Imburrare uno stampo a cerniera (oppure a fondo amovibile) di 26 cm di diametro. Preriscaldare il forno a 170 C. In un frullatore impastate le mandorle con la buccia, le mandorle amare, la farina di farro integrale e 50 g di zucchero di canna prelevato dal totale. Azionare il frullatore e ridurre le mandorle in farina fine e omogenea. Montare gli albumi con lo zucchero di canna rimasto (80 g) e tenerlo da parte. Montare il burro, aggiungervi i tuorli uno alla volta amalgamandoli bene prima di aggiungere il successivo, unire la polvere di mandorle e incorporarvi infine gli albumi montati a neve in 2 fasi: versarne circa 1/3 e amalgamarli delicatamente con un movimento dall’alto in basso, ruotando di 1/4 la ciotola ogni volta, in modo da ammorbidire l’impasto.
Aggiungere a questo punto i restanti albumi montati e incorporarli con lo stesso movimento delicato. Stendere la pasta sfoglia a 3 mm di spessore e foderare lo stampo precedentemente imburrato.
Bucherellarne il fondo con i rebbi di una forchetta e spalmarvi sopra la confettura di amarene, indi distribuire le amarene intere. Versarvi sopra il composto alle mandorle, spolverizzare con le mandorle a filetti e lo zucchero in granella e infornare per 25-30 minuti. Una volta cotta sformare la torta e farla raffreddare su una gratella. Decorare con altre amarene e mandorle con la buccia, sciogliere la gelatina di albicocche in un pentolino e cospargerla sulla torta per renderla brillante. INSALATA DI FARRO ALL'ARANCIA Ingredienti 100 g farro perlato 1 arancia non trattata 1 grossa mela o 2 mele piccole 6 asparagi verdi surgelati semi di sesamo succo di limone sale pepe olio extra vergine di oliva Preparazione: Cuocere il farro in acqua bollente salata e nel frattempo preparare l'arancia: separare il frutto a metà e partendo dalla parte più larga, tagliare 4 fette di 3-4 mm che utilizzeremo come base, dopodiché grattuggiare la buccia di una metà mentre, con l'aiuto del rigalimoni, ricavare dalla buccia dell'altra parte dei riccioli larghi al massimo 2 mm. Adesso si possono tagliare a cubetti gli spicchi di una metà e spremerne il succo dell’altra. Tenere tutto diviso e da parte. Sbucciare e tagliare a cubetti la mela, spruzzarla con il succo di limone per non farla annerire ed unirla agli spicchi d'arancia. In una padella unta d'olio invece far saltare per circa 5 minuti gli asparagi precedentemente scongelati e tagliati a tocchetti. Una volta cotto, passare il farro sotto l'acqua corrente fredda per intiepidirlo e condirlo con la salsa preparata emulsionando al succo di arancia, due cucchiai di olio con del sale e una macinata di pepe; successivamente unire la buccia grattuggiata, la mela con gli spicchi dell'agrume, gli asparagi, i semi di sesamo e mescolare bene tutti gli ingredienti. Aggiustare il gusto se serve, con sale e pepe. Adagiare su ciascun piatto una fetta d'arancia sulla quale andrà appoggiato un coppapasta di medie dimensioni per riempirlo con l'insalata di farro.
Con il dorso del cucchiaio premere bene per evitare spazi vuoti e sformare. Decorare con i riccioli di scorza d'arancia e servire con qualche goccia d'olio. FOCACCIA AL FARRO Ingrdienti 500 gr.
di farina di farro bianca 250 gr.
di farina Manitoba 450 gr.
di acqua 15 gr.
di sale fino 10 gr.
di lievito di birra fresco 20 gr.
di olio EVO 1 cucchiaino di malto d'orzo Salamoia: 60 gr.
di acqua 20 gr.
di olio EVO 5 gr.
di sale grosso rosmarino q.b. Preparazione: In una terrina sciogliete il lievito e il malto d'orzo con l'acqua a temperatura ambiente, aggiungete la farina Manitoba e impastate finche il tutto diventi una "crema". A questo punto unite il sale e quasi tutta la farina di farro. Continuate ad inpastare aggiungendo l’olio EVO. Impastate per 5-10 minuti unendo il resto della farina di farro. Quando l'impasto risulterà liscio e si staccherà dalla ciotola, rovesciatelo in un recipiente leggermente unto di olio EVO, copritelo con della pellicola e fatelo lievitare per due ore. Dopodiché rovesciate l'impasto sulla spianatoia infarinata, allargatelo delicatamente formando un rettangolo e fate due pieghe verso l’inerno, capovolgetelo e sistematelo su una teglia ricoperta di carta forno. Trasferite la teglia in forno spento con la luce accasa e fate lievitare per un'ora. Trascorso il tempo, tirate delicatamente l'impasto con le mani fino a coprire tutta la teglia e con le dita formate delle fossette su tutta la superficie. Emulsionate gli ingredienti della salamoia tranne il sale grosso, versatelo sull'impasto, spolverate con il rosmarino tritato e fate lievitare altri 30 minuti. Nel frattempo accendete il forno a 240 e infornate nella parte bassa per circa 15 minuti. COUS COUS AL FARRO CON PRIMAVERA DI VERDURE Ingredienti: 300 g di cous cous di farro integrale 1 confezione da 300 g di verdure primavera contenente zucchine, cippollotti, peperoni, melanzane, carote, asparagi. 1 spicchio d'aglio in camicia 2 cucchiai di olio extravergine di oliva 1 spruzzata di tamari a piacere, o una spolverata di sale. Preparazione: Preparate il cous cous come da istruzioni sulla confezione e tenetelo da parte in caldo. In una padella mettete uno spicchio d’aglio con due cucchiai di olio extra vergine di oliva. Quando l’aglio comincia a rilasciare il profumo levatelo e mettete dentro la primavera di verdure, aggiustate di sale e lasciate stufare a fuoco moderato. La verdura deve essere croccante non sfatta. Impiattate il cous cous con le verdure e servite. Questo piatto può essere arricchito in moltissimi modi, con scaglie di formaggio stagionato, fiocchi di formaggio fresco e gamberi saltati in padella per pochi minuti. VELLUTATA IN CREMA DI PISELLI CON FARRO E FAGIOLI Ingredienti: Ingredienti vellutata di piselli: 1/2 litro di brodo (circa) 350 g di piselli olio extra vergine di oliva 1 gambo di sedano 1 cipolla piccola sale (q.b.) pepe (q.b.) 1 cucchiaio di formaggio in crema Ingredienti zuppa: 300 gr di fagioli 350 gr di farro 1/2 litro di brodo (circa) 1-2 rametti di rosmarino 1 cipolla piccola 1 spicchio di aglio 3 cucchiai di olio extravergine di oliva sale marino integrale peperoncino Preparazione: La vellutata di piselli: Tritiamo la cipolla con il sedano e soffriggiamo leggermente su fondo di olio. Versiamo i piselli, l’acqua e cuociamo a fuoco vivo fino a quando i piselli non saranno cotti. Adesso, li passiamo nel frullatore e li riduciamo in crema, rimettiamo in pentola eaggiungiamo il formaggio in crema. Regoliamo con sale e pepe, mescoliamo bene. Preparazione zuppa: Mettiamo in ammollo in acqua fredda, la zuppa per 1 notte. Nel frattempo preparate il brodo vegetale. Sciacquiamo i fagioli e il farro.
Tritiamo finemente l’ aglio, la cipolla e il rosmarino, versiamo il farro e i fagioli e copriamo con il brodo, lasciando cucinare a fiamma bassa finchè non saranno cotti. Serviamo in terrine facendo lo sfondo di vellutata di piselli e adagiando al centro la zuppa, completando con olio, rigorosamente extra vergine di oliva. CROSTATINE DI FROLLA VEGAN AL FARRO CON FICHI E MIELE Ingredienti: Per la frolla al farro: 250 g di farina di farro 125 g di zucchero di canna 35 g di olio e.v.o 35 g di olio di semi (il mio di mais) 60 g di acqua 1 pizzico di sale 6 g di lievito chimico per dolci vaniglia Per il ripieno di fichi: 12 fichi a buccia verde 3 cucchiai di miele (per me millefiori) 3 cucchiai di vinsanto (sostituibile con vari passiti) Per decorare: granella di nocciole gocce di cioccolato bianco Preparazione: Impastate lo zucchero di canna dopo averlo sciolto in acqua tiepida.
Aggiungere l’olio di mais e quello extravergine di oliva, la vaniglia e, setacciando, il lievito e poco alla volta la farina. Otterrete un composto compatto e morbido. Avvolgere nella pellicola e riporre in frigo per 2-3 ore. Nel frattempo preparate il ripieno: lavate i fichi e tagliateli a tocchetti, metteteli a cuocere in un tegame insieme al miele e al vinsanto.
Lasciate andare per una ventina di minuti, poi lasciate raffreddare. Dopo circa 2 ore tirate la frolla fuori dal frigo ed impastatela per qualche secondo con le mani in modo che diventi lavorabile.
Stendetela con un mattarello all'altezza di circa 3-4 mm, tagliate dei tondi aiutandovi con un apposito attrezzo e foderateci i vostri stampi. Versate un cucchiaio abbondante di ripieno in ogni crostatina e decorate con la pasta avanzata. Infornate a 180° statico per circa 25 minuti. Togliere le crostatine dal forno e lasciarle freddare un paio di minuti, e decoratele con la nocciola e il cioccolato. FARRO CIOK Ingredienti: 150 g di cioccolato fondente all'80% 15 cucchiai di latte di riso 3 cucchiaini di malto di riso kamut e farro soffiato q.b. pirottini di carta Preparazione: Sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il latte di riso finchè non si scioglie del tutto, aggiungere il malto. Nel frattempo posizionare nelle pirottine il kamut e farro soffiati, aiutarsi con un cucchiaio per riempirli di cioccolato fuso e procedere per strati quindi aggiungere ancora i soffiati e finire con il cioccolato. Far freddare in frigo per almeno 1 h. Guarnire con una foglia di menta o a proprio gusto. FARRO CON CIME DI RAPA AL PROFUMO DI MANDARINO Ingredienti: 150g di farro perlato, 300g circa cime di rape, brodo vegetale qb, olio al mandarino, aglio, sale. Preparazione: Lavare il farro in acqua fredda, pulire le cime di rapa eliminando i gambi e conservando le foglie più tenere e i fiori. In una casseruola soffriggere l'aglio e aggiungere il farro e il brodo caldo coprire il tutto e far cuocere a fuoco lento per 15 minuti.
Aggiungere le cime di rapa e far andare il tutto a fuoco moderato ancora per 15 minuti. Mettere in un piatto e condire con dell’olio aromatizzato al mandarino. ZUPPA DI FARRO CON FUNGHI CHAMPIGNONS Ingredienti: 150 gr farro 200 gr funghi champignon (freschi) 1 spicchio di aglio (tritato) Olio evo q.b. Prezzemolo (tritato ; facoltativo) 1 dado vegetale Sale q.b. Pepe q.b. Scaglie di grana Preparazione: Lavare, asciugare e tagliare a fette non troppo sottili i funghi. In una pentola soffriggere l’aglio tritato e cuocere i funghi per 5-7 minuti, spadellando ogni tanto. Aggiungere il farro, quindi tostare per 3-4 minuti ed unire il dado con l’acqua. Salare, pepare e portare a cottura. Spegnere il fuoco e sercire il piatto con scaglie di grana e una spolverata di prezzemolo tritato. INSALATA DI FARRO Ingredienti: 100g di farro perlato 1 cucchiaio di capperi sott'aceto olio e.v.o.
q.b. olive verdi denocciolate q.b. 100g di filetti di sgombro sott'olio oppure al naturale 2 uova sode 6 pomodorini vesuviani tagliati a pezzetti (sale a piacere) 1 cipollotto tagliato a rondelle Preparazione: Mescolare gli ingredienti, condire e tenere in frigo per qualche ora. Tirare fuori qualche minuto prima di servire. Assia Pelliccia

Articoli Correlati