24 September 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

Oscar 2014: i dieci peggiori look della storia degli Academy Awards

Anche le star sbagliano: ecco i peggiori look della storia degli Academy Awards Anche se seguite da stilisti e con decine di abiti firmati a loro disposizione, le star di Hollywood sono ancora inclini a fare gaffes sul tappeto

Anche le star sbagliano: ecco i peggiori look della storia degli Academy Awards Anche se seguite da stilisti e con decine di abiti firmati a loro disposizione, le star di Hollywood sono ancora inclini a fare gaffes sul tappeto rosso.
Pertanto, con la notte degli Oscar 2014 alle porte, ci siamo divertite a fare una top ten delle peggiori mise della gran serata. Top 10 dei peggiori look della storia degli Oscar 1.
Cher (Oscar 1986) Partiamo subito da una mise di cui si può dire tutto tranne che manchi di fantasia: possiamo solo immaginare, infatti, quali argomentazioni epiche ci devono essere state su chi avrebbe avuto “l’onore" di sedersi dietro Cher e soprattutto quale visione della cerimonia abbia avuto attraverso quell’enorme montagna di piume e capelli. 2.
Kim Basinger (Oscar 1990) Kim aveva, forse, deciso di prendere in prestito la cupola di San Pietro per l’occasione? O forse ha semplicemente dimenticato che una giacca si suppone debba avere due metà? Questo disastro a forma di meringa sarebbe il sogno di ogni pasticcere ma sicuramente non è adatto a una notte da Oscar. 3.
Whoopi Goldberg (Oscar 1993) L'attrice di Sister Act ha pensato bene di darsi a uno smagliante effetto fluo quando ha condotto gli Oscar nel 1993.
E se il cappotto poteva lasciare qualche dubbio su una possibile sobrietà, Whoopi non ha perso l'occasione di sfatarlo aprendo la giacca e rivelando il gioco verde acido tra il suo rivestimento interno e i pantaloni. 4.
Madonna (Oscar 1999) Nel 1998 Madonna ha pubblicato il suo album Ray of Light, e l'anno successivo sta ancora nel tunnel del misticismo indiano come rivela anche l’abito che indossa.
Ci stiamo ancora chiedendo perché si volesse così male. 5.
Angelina Jolie (Oscar 2000) Morticia Adams dimostra che anche i personaggi di fantasia possono vincere premi Oscar... 6.
Bjork (Oscar 2001) Passerà alla storia come uno dei più memorabili abiti da Oscar di tutti i tempi.
Nessuno riusciva a credere ai propri occhi quando Bjork ha attraversato il tappeto rosso in questo esilarante abito da cigno agli Academy Awards 2001.
Per quanto la calza lenta sulle gambe ci faccia rabbrividire, l'abito è così ridicolo, che una parte di noi non può non amarlo per la sua follia.
Ma, sshh!!! Non ditelo a nessuno. 7.
Pamela Anderson (Oscar 2001) Che dire? In questo caso Pamela si merita un bel No comment! 8.
Chloe Sevigny (Oscar 2001) Normalmente Chloe è una delle nostre fashioniste sperimentali preferite, ma questa torta nuziale gotica è un abito sbagliato sbagliato sbagliato.
Potrebbe essere per il fattore vedo non vedo.
O forse per il fattore "cowboy incontra disco".
Ma in ogni caso anche per lei il 2001 è stato un anno pieno di errori. 9.
Selma Blair (Oscar 2002) Questo sarà stato il momento in cui Selma ha deciso di licenziare lo stilista, se mai ne abbia avuto uno.
La Blair ha partecipato al Vanity Fair Oscar party in questo abito di crochet, che non sembrava fosse ancora pronto per essere indossato! 10.
Gwyneth Paltrow (Oscar 2002) Anche Gwyneth può sbagliare e lo fa in grande stile passando alla storia con quello che, forse, si può definire il peggiore look da red carpet di tutti i tempi.
L'intero abito dall'alto verso il basso può solo essere considerato una grande catastrofe della moda.
E la parte più incriminata è chiaramente lo spietato top che la Paltrow ha incautamente scelto di indossare senza reggiseno.
Non ci resta che farle i complimenti per il coraggio. Laura Tedesco

Articoli Correlati