17 October 2017

Chedonna.it Copyright © 2011 - WEB365SRL | Tutti i diritti riservati

LIBRI: 'Storia della Tecnica. Dall'antica Grecia ai primi del Novecento'

  • LIBRI: 'Storia della Tecnica. Dall'antica Grecia ai primi del Novecento'
Prima dell?avvento dell?era informatica l?uomo si aiutava?con macchine meccaniche: la tecnica ha reso possibile la?produzione e l?urbanizzazione per secoli e secoli. Gli inventori di macchine che si servivano di leve e di alcuni

Prima dell’avvento dell’era informatica l’uomo si aiutava con macchine meccaniche: la tecnica ha reso possibile la produzione e l’urbanizzazione per secoli e secoli. Gli inventori di macchine che si servivano di leve e di alcuni utensili che sfruttavano meccanismi idraulici erano già conosciuti dai Greci, sebbene i nostri antenati ellenici considerassero tali attività alla stregua di tutti i lavori manuali: occupazioni adatte ai meteci o agli stessi schiavi.
Eppure Archimede, Pappo, Filone e Erone hanno contribuito non poco al miglioramento delle condizioni di vita del loro tempo. In epoca romana Vitruivio, con il suo De Architectura collega per la prima volta scienza e tecnica, insegnando alle generazioni future le modalità di costruzione di edifici e strutture architettoniche. Il problema del rapporto tra tecnica e religione è una tematica cruciale nei documenti di epoca medievale sebbene l’Ora et Labora benedettino attribuisse a quello che oggi chiameremmo know how artigianale una grossa importanza.
Questo tipo di tematica, che trattava il rapporto dell’uomo con la natura e la modificazione della natura in quanto creato ha tenuto banco fino quasi all’epoca dei lumi quando Diderot in particolare inserì nell’Encyclopedia svariati capitoli che facevano rientrare la materia all’interno della compagine delle conoscenze culturali stesse. Si scopre poi che il brevetto, incentivo all’inventività, nacque a Venezia nel XV secolo. Vera svolta nella storia della tecnica fu l’invenzione della macchina a vapore: l’azionamento idraulico delle macchine per filare fu introdotto nel 1775 circa.
Arriviamo quindi alla rivoluzione industriale causa e conseguenza del capitalismo e delle dottrine economiche nel loro insieme. Una storia appassionante, ricca di spunti per chi conosce la fisica e la meccanica e per chi si interessa alla storia del genere umano tout court, ricco di citazioni dai grandi testi che hanno raccontato le scoperte in campo scientifico, quasi a livello antologico.
Un saggio imperdibile sul dominio dell’uomo sulla natura.

Articoli Correlati